“Novecento” inaugura la nuova stagione del Teatro Stabile Mascalucia

Il sipario della 31° stagione del Teatro Stabile Mascalucia si alzerà con “Novecento” di Alessandro Baricco diretto e adattato per le scene da Rita Re, direttore artistico della Compagnia fondata dal padre Mario.

72374578_528285124407445_1701603490771501056_n

Sul palco del Teatro San Gabriele dei Padri Passionisti di Mascalucia sabato 12 ottobre, alle ore 21.00, con replica domenica 13 ottobre, alle ore 18.00, e domenica 20 ottobre, alle 18.00, sarà rappresentata la pièce che narrerà una delle storie più commoventi mai raccontate prima.

“Novecento – dichiara la regista Rita Re – è la storia di un viaggio incantevole, a cui daremo vita così come l’autore l’ha scritta, con un linguaggio che la rende vera e allo stesso tempo magica”. Un cammino a volte turbolento, a volte tranquillo, tra le cuccette di terza classe e i primi tre gradini della scala d’accesso alla nave, che conducono alla vita e poi indietro, ancora su per il salone di prima classe fino alla stiva tra il carbone nero della sala macchine.

“Grande importanza avrà il ruolo della musiche – continua Rita Re – composte appositamente per lo spettacolo dal Maestro Giuseppe Palmeri e incise con Rosario Battiato alla tromba e Alessandro Longo al violoncello, con le coreografie di Alice Sapienza e Chiara Platania della Moonwalk Dance Studio, per impreziosire l’interpretazione di Andrea Luca e Andrea Zappalà, protagonisti della pièce, coadiuvati da un nutrito gruppo di dodici attori”. Ed ancora aggiunge: “Da siciliana non posso non pensare che le emozioni di tutti coloro che sognavano l’America, potevano essere anche quelle dei nostri nonni, a cui dedico questo spettacolo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *