“Non lasciate sopravvivere nessun ateo”. E’ questa la nuova minaccia dell’Isis fatta a Twitter

«Avete iniziato questa guerra fallimentare - prosegue il messaggio -. Vi avevamo detto dall’inizio che non è la vostra guerra, ma non lo avete capito e avete continuato a chiudere i nostri account su Twitter, ma come vedete noi torniamo sempre. Ma quando i nostri leoni (uomini coraggiosi) verranno a togliervi il respiro, allora voi non resusciterete». «A tutti i jihadisti individuali nel mondo - è l’appello contenuto nel testo -: colpite Twitter e i suoi interessi in ogni luogo, persona ed edificio, e non lasciate sopravvivere nessun ateo».  

Le autorità stanno verificando l'attendibilità del messaggio, che vede in un'immagine il fondatore Jack Dorsey al centro di un mirino in rosso di un fucile e il testo: "Hey Jack (Dorsey) come proteggerai i tuoi dipendenti quando i loro colli (minaccia di decapitazione come ha fatto il famigerato boia originario del Kuwait ma cresciuto a Londra, Jihadi John, al secolo Mohamed Emwazi, con gli ostaggi occidentali) diventeranno un obiettivo ufficiale per i soldati del califfato...cosa dirai alle loro famiglie?". 


La squadra di sicurezza di Twitter, hanno dichiarato dal noto social, sta indagando sull'autenticità di queste minacce e collaborando con le agenzie di sicurezza pertinenti.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *