“Noi No”. La Campagna ‘365 giorni NO alla Violenza’ del Soroptimist International d’Italia Club di Catania

“Noi No”. Al via la Campagna ‘365 giorni NO alla Violenza’ del Soroptimist International d’Italia – Club di Catania.  La prof. Rina Florulli Capizzi, darà inizio ad un incontro dibattito con i testimonial. 

Molti i personaggi importanti dello Sport, del Teatro, della Musica e dello Spettacolo, tanti Uomini Pubblici tra cui: Cesare Prandelli, CT della Nazionale Italiana di Calcio, il musicista Daniele Silvestri, gli attori Alessandro Gassmann e Claudio Bisio e tanti altri ancora. 

Il Pres. del sodalizio catanese, la prof. Rina Florulli Capizzi, darà inizio ad un incontro dibattito con i testimonial della Campagna Nazionale ‘Noi No’ perché Catania sia uno dei Comuni che sottoscriverà la Carta degli impegni ‘365 giorni NO alla Violenza’. Il Sindaco della città siciliana Enzo Bianco ha già aderito come testimonial all’iniziativa. La manifestazione avverrà l’ultima settimana di maggio, presso la Badia di S.Agata di via Vitt. Emanuele, una chiesa di Catania e uno dei principali monumenti barocchi della città, opera di Giovanni Battista Vaccarini.  

 Noi No – Uomini contro la violenza sulle donne.

È una campagna di sensibilizzazione e una community on line. Perché ognuno di noi può fare qualcosa contro la cultura del possesso e del controllo, contro il sessismo e le giustificazioni. Anche tu: aderisci a NoiNo.org e contribuisci a diffondere la campagna. Esci allo scoperto con una foto o un video. Prendi la parola sul blog. Chi minaccia e umilia le donne conta sul silenzio, noi contiamo sulla tua partecipazione.

Il progetto NoiNo.org nasce a Bologna, promosso dalla Fondazione del Monte in collaborazione con l’Associazione Orlando. Oggi anche Roma e il Lazio, Faenza e Reggio Emilia dicono “No” alla violenza di genere.

La Campagna ‘Noi No .. Impegnati anche Tu’ vede già molti personaggi importanti dello Sport, del Teatro, della Musica e dello Spettacolo, tanti Uomini Pubblici tra cui: Cesare Prandelli, CT della Nazionale Italiana di Calcio, il musicista Daniele Silvestri, gli attori Alessandro Gassmann e Claudio Bisio e tanti altri ancora.

La prima cosa che puoi fare contro le violenze maschili contro le donne è aderire alla campagna. Aggiungi la tua voce alla nostra, per far sentire forte e chiaro che dietro questo No ci siamo Noi: uomini diversi tra loro ma uniti dal rifiuto della violenza di genere. Oggi si parla molto di questo fenomeno. Ma perché gli uomini comincino davvero ad ascoltare, è necessario che siano gli uomini a parlare”.

Violenza di genere” è un’espressione che comprende una vasta gamma di comportamenti. Azioni, quasi sempre ripetute nel tempo, che uomini molto diversi tra loro per età, condizione sociale, livello di istruzione, nazionalità, religione compiono ai danni delle donne, principalmente delle loro compagne, mogli ed ex partner, all’interno di una relazione di intimità o familiare.

La violenza di genere non è solo l’aggressione fisica di un uomo contro una donna, ma include anche vessazioni psicologiche, ricatti economici, minacce, violenze sessuali, persecuzioni. Compiute da un uomo contro una donna in quanto donna. A volte sfocia nella sua forma più estrema, il feminicidio.

Si tratta di una violenza diffusa in tutto il mondo, legata alla strutturale disparità sociale, economica e di potere tra uomini e donne.

Tra i testimonial hanno aderito tra gli altri

Marco Cammelli (presidente della Fondazione del Monte), Ignazio Marino (Sindaco di Roma), Nicola Zingaretti (presidente della Regione Lazio), Alessandro Gassmann (attore), Claudio Bisio (attore), Cesare Prandelli (CT della Nazionale italiana di calcio), Daniele Silvestri (musicista), Alessandro Diamanti (calciatore), Riccardo Iacona (giornalista), Neri Marcorè (attore), Ivano Marescotti (attore), Giovanni Veronesi (regista), Stefano Benni (scrittore), Giampaolo Morelli (attore), Stefano Bonaga (docente universitario), Vinicio Capossela (cantautore), Walter Vitali (Senatore PD), Andrea Segrè (docente universitario), Virginio Merola (Sindaco di Bologna), Simone Cristicchi (musicista), Antonio Falduto (regista), Davide Calabrese (attore e cantante), Paolo Ferrero (segretario nazionale di Rifondazione comunista), Gianni Cuperlo (deputato al Parlamento Italiano), Savino Zaba (Conduttore Rai), Toni Servillo (attore e regista), Roberto Giglio (cantautore), Gianni Masci (musicista), Enrico Brizzi (scrittore), Alessio Bertallot (speaker e dj), Filippo Vendemmiati (giornalista RAI), Fabio Zavattaro (giornalista), Tony Esposito (musicista), Vincenzo Diglio (regista e attore), Flavio Spaducci (cantante degli Ade), Gianni Di Gregorio (attore e regista), Massimo Cirri (conduttore di Caterpillar Radio2), Valerio Mastandrea (attore), Valerio Aprea (attore), Graziano Delrio (Sindaco di Reggio Emilia, presidente ANCI), e tanti altri ancora.

  “Noi No” (su internet ” noino.org“)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *