Nino Taranto ‘sempre più differente’. Lo show-cabaret a Fontane Bianche di Siracusa

Il cabarettista siculo-romano ha tenuto al ‘Circolo del Giardino’ di Fontane Bianche (Siracusa) lo spettacolo “La mia Donna è sempre più differente”. 

Nella sede estiva di Fontane Bianche, splendida località balneare di Siracusa, il “Circolo del Giardino”, associazione socio-culturale fondata nel 1963, ha ospitato Nino Taranto, comico romano dalle riconosciute origini siciliane, nello spettacolo di cabaret “La mia Donna è sempre più differente”, portato nella riviera aretusea dall’agenzia di Sebastiano Cannata.

Nato come presentatore, con capacità comiche degne di un ottimo cabarettista, Taranto può divertirsi e divertire anche parlando numerosi dialetti: siciliano, calabrese, pugliese, campano, umbro-marchigiano, toscano, romagnolo, piemontese e lombardo; passando da palo in frasca, seguendo gli umori del pubblico che senza volerlo lo guiderà verso i sentieri dai contorni indefiniti.

E questo il motivo di successo che ha coinvolto i soci del sodalizio siracusano, che accomuna uomini e donne con la passione per il mare e per l`attività associativa.

La serata, anticipata da uno leggero vento di scirocco – agostano – che puntualmente è calato all’inizio dello spettacolo, conferma ancora una volta Taranto autentico mattatore in Terra di Sicilia, riscuotendo numerosi consensi tra l’attento pubblico, ovviamente da Nino coinvolto a 360 gradi. Un fresco e autentico One Man Show che ha toccato tutti i tasti dell’attuale socialità, in particolar modo ‘la Donna’ nel suo emisfero differente …dall’uomo ovviamente …e lì giù con le differenze, comportamentali, di pensiero e di azione,  nel loro modo di tormentare, nella assoluta mancanza di sintesi, il modo di usare il tempo per fare troppe cose contemporaneamente.
Taranto è davvero bravo nel raccontare la quotidianità vista nel suo reale identificativo, in modo simpatico e accattivante, suscitando la risata d’autore, sempre garbata. E questo perché tutti annuivano, uomini e donne, all’unisono perché, come dice il comico, ‘la Donna è sempre più differente’ e l’Università della Vita di Nino, cresciuto per l’occasione  tra gli spunti e i testi live della moglie Paola Forgione (PFmanagement). Esilarante e realistico il monologo, per più di un ora, dove Nino ha trovato la chiave di volta per spiegare – e far capire – il mondo delle donne, i loro dubbi, le perplessità, il loro coraggio e le loro paure recondite, svelandone i segreti dell’arcano femminile  …le donne messe a nudo, in senso letterario.

Alla fine, bis doveroso, contenti tutti i soci e gli ospiti del Club aretuseo, presidente Corrado Bruno Adragna in testa, che ha ringraziato il cabarettista romano e i soci che hanno permesso di rendere sempre più interessante il programma sociale estivo 2013.

da sx. Nino Taranto con Enzo Stroscio (Sinuhe Third) e Sebastiano Cannata

Alla kermesse siracusana di Nino Taranto, Lions Day Award 2011, la redazione – estiva – di Globus Magazine non poteva mancare: “Sono sempre contento di venire in Sicilia, tanto mi sento siculo – ci dice il cabarettista – , e di potermi esibire davanti a tanto pubblico sempre caloroso e affettuoso nei miei confronti e …non manco l’occasione di rivedermi con i miei amici di sempre …“. Buon ritorno Nino …a presto!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *