Nazionale U21, l’Italia supera l’Armenia a Catania

Sono 6 il gol messi a segno all’Armenia da parte dei ragazzi del Commissario Tecnico Paolo Nicolato, il quale è sulla giusta strada per agguantare la qualificazione al prossimo europeo Under 21

ita

Nonostante le due ore e mezza di ritardo rispetto all’orario programmato per il fischio d’inizio della sfida tra Italia e Armenia valevole per la qualificazione, la Nazionale Under 21 guidata da Paolo Nicolato si è imposta con un perentorio 6-0 sugli avversari. Netto il divario in campo fra le due compagini e il discorso del risultato non è mai stato in discussione per tutto il corso dei novanta minuti. Infatti, bastano quindici minuti agli azzurrini per sbloccare il match, con Kean che batte sotto le gambe dell’estremo difensore avversario portando avanti i propri compagni di squadra dopo una corsa di oltre trenta metri. A siglare il 2-0 è Pinamonti pochi minuti dopo, usufruendo di un rimpallo della difesa avversaria per piazzare la sfera sul secondo palo del portiere armeno. A quattro minuti dalla fine si concretizza il 3-0 ancora con Kean, il quale firma la propria doppietta personale insaccando in tap-in la rete del triplo vantaggio. Nel primo tempo non succede più nulla e si va al riposo con gli azzurrini avanti di tre marcature.

Nella ripresa servono solo otto minuti a Zanellato per calare il poker; si sfrutta ancora una volta un errore della retroguardia avversaria per trovare l’ennesima rete della serata a pochi minuti dall’avvio della seconda frazione di gioco. Meno di cinque minuti più tardi arriva anche la manita con Scamacca, il quale appena entrato sul terreno di gioco trova una parabola imprendibile di testa per il numero 1 armeno. Del Prato chiude in conti prima del settantesimo con la sesta rete della serata. L’Italia non soffre anzi, ha molti spunti sul quale poter continuare a lavorare egregiamente per cercare di conquistare il prima possibile la matematica qualificazione per il prossimo europeo Under 21. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *