NATALE TELETHON a Catania. Progressi della Ricerca in Musica

IL NATALE TELETHON. 
Sabato 13, ore 20.30, alle Ciminiere di Catania.
MUSICA, NUOVE AGGREGAZIONI, I PROGRESSI DELLA RICERCA

Catania, 04.12.2014. E’ uno dei momenti cruciali dell’attività annuale: sta per accendersi il Natale Telethon, con tutte le iniziative dislocate sul territorio provinciale, che contribuiscono ad alimentare la ricerca.
La maratona prende il via sabato 13, alle ore 20.30, alle Ciminiere con la serata, presentata come le scorse edizioni da Salvo La Rosa, pensata per dar voce a tutti i protagonisti che ogni giorno lavorano per la Fondazione, in primo luogo i volontari a cui si deve un lavoro costante e capillare, oltre alle associazioni vicine, Baco di Rame, con il presidente Bruno Andò; Le Aquile, con il presidente Giuseppe Coco, parte integrante del coordinamento Telethon; l’Anfi, associazione nazionale finanziari, guidata dal tenente Valerio Lollo. Ma sarà anche l’occasione per presentare le adesioni più recenti, come quella dell’Asa, associazione solidarietà adozioni onlus, presieduta da Marina Virgillito, presente con circa 100 coppie adottive che hanno acquistato il biglietto per Telethon, e con un banchetto informativo. E ancora, tra le nuove aggregazioni, la Fitel, federazione italiana tempo libero, rappresentata dalla presidente Daniela Sangiorgi, e l’Anfas, associazione nazionale famiglie di persone con disabilità intellettiva e\o relazionale, con la presidente Antonella Di Blasi.
Si tratta di realtà che contano numerosissimi associati,  così come l’associazione San Marco (donatori di sangue) con circa 5000 iscritti, che già operano da giorno 1 all’interno del pad. 9 dell’Ospedale Vittorio Emanuele e al Policlinico con la vendita dei cuori e delle sciarpe.

Musica, testimonianze, uno spazio dedicato ai numeri e ai progressi della ricerca scientifica contro le malattie genetiche: sono le coordinate attraverso cui si snoderà la serata che intende ringraziare tutti coloro che dimostrano sensibilità verso la battaglia Telethon, e, d’altra parte, incentivare i catanesi ad una partecipazione sempre più generosa. Sul palco, assieme a Salvo La Rosa e Maurizio Gibilaro, quest’ultimo, anima del coordinamento catanese, in prima fila per le iniziative benefiche volte alla raccolta fondi, saliranno giovani cantanti che si esibiranno per concorrere ad un inedito che sarà offerto loro da una nota casa discografica.
Ad accompagnarli, un’orchestra di giovani musicisti, in tutto 70 elementi, diretta dal Maestro William D’Arrigo. Immancabile il fantasista cantautore Mario Incudine.
La campagna di raccolta fondi di quest’anno con la vendita dei cuori di cioccolato al costo di € 10,00 in tutta Italia – dice Gibilaro –  sta già dando ottimi risultati in termini di interesse, saranno infatti circa 50 i banchetti che i volontari delle associazioni afferenti alla Protezione civile, che collaborano con Telethon Catania, metteranno  in campo in tutta la provincia e saranno oltre 400 i volontari, donne, uomini ragazze e ragazzi, coordinati dal vice coordinatore provinciale Telethon Concetto Nicolosi, che si avvicenderanno nei banchetti”, informa Maurizio Gibilaro, annunciando, tra l’altro, spettacoli di raccolta fondi a Mascalucia, Bronte, Adrano, Caltagirone e Catania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *