Il musicista Alessio Boni incanta ancora il pubblico con il suo progetto musicale

Fare musica, inventare un nuovo modo di applicare la musicalità e i benefici che il corpo e la la mente ne traggono; si sollevano dalle inquietudini della vita. Un metodo che tutti i psicoterapeuti dovrebbero condividere…e non soltanto!

15032104_10210537999861212_6787873308070618569_n

Il nuovo progetto dedicato ai 5 Sensi “In Musica“, un percorso uditivo da attraversare aprendo le 5 Finestre della Mente, per Lasciarsi Trasportare dal Nostro Vero “IO” verso la consapevolezza, il progetto è interamente suonato a 432 Hz.
Alessio molto interessante la sua nuova “illuminante” terapia. “Professionalità, incontri e collaborazioni con vari personaggi ed artisti sono il risultato di una
vera passione dedicata alla musica e alla ricerca sonora, quella passione vera e forte che viene dal cuore di uno spirito libero”.
Quali sono i benefici che si hanno nell’ascoltare la sua musica?
Alcune info sulla musica a 432 Hz e i suoi benefici: Tutto il nostro corpo è costituito da energie che vibrano a differenti frequenze. In questo contesto, le Frequenze a 432 Hz sono in grado di modificare il nostro stato emozionale e fisico: immaginate di attraversare i Cinque Sensi e di lasciarvi trasportare dal Vostro Vero “IO” in una fusione di Vibrazioni in Musica. Questo progetto, dice Alessio, racchiude brani adatti per il rilassamento, lo yoga, pratiche spirituali, meditative e musicoterapia…Le vibrazioni sonore a 432 Hz che sono riuscito ad individuare, emettono il benefico effetto di riequilibrare lo stato emotivo del soggetto, armonizzando corpo e mente, e danno accesso ai vari stati emotivi e a racchiuderle nelle sue composizioni.
Solo lasciandosi andare, si potrà vivere un meraviglioso viaggio sonoro alla ricerca della propria energia positiva. Queste musiche, di altissima qualità, potranno essere ascoltate sia in cuffia, ottenendo un particolare effetto emozionale, che in filodiffusione, e riusciranno facilmente a trovare applicazione in diversi ambiti quali: Centri Benessere, Wellness spa, Associazioni di discipline bio-naturali, Scuole di estetica, Centri massaggi, Asili nido, Centri di riabilitazione”.
Il maestro Boni ha in atto un progetto di elaborazione di musiche specifiche per questi centri da utilizzare in particolar modo come sottofondo; una serie di melodie che non solo influiscono sullo stato emotivo del cliente, ma riescono a mettere anche l’operatore in una condizione di maggiore positività che sicuramente verrà recepita ed assimilata anche del cliente stesso.
Ma come nasce Alessio Boni come musicista ?
“Nasco Musicista pluristrumentista, compositore e ricercatore di suoni, dopo anni di esperienza dedicati alla musica spaziando tra la Psichedelica e il Rock, dal Reggae alla Bossa Nova, dalla musica Ambient al Metal e dalla Lounge al Jazz Elettronico approdando poi alla musica per rilassamento attraverso studi sulle frequenze e i loro benefici sul corpo. Ho pensato di percepire interiormente un nuovo tempo; un nuovo spazio e ascoltando il mio sentire, un nuovo inizio,  passando attraverso le proprie esperienze meditative approdo al fascino delle vibrazioni e delle frequenze e mi specializzo in particolare al Suono dei 432 Hz.”
Una celebrazione che nasce dall’unione tra la ricerca sonora e il desiderio di trasmettere attraverso suoni e vibrazioni una musica nuova e inedita che racconta “verità eterne” scandita da melodie che sembrano ricamare un tessuto luminoso e fluttuante quello del suono intuitivo.
Alessio Boni diventa “L’Autore“ delle sue composizioni, l’ascolto del “silenzio…” libera la mente come una canna suonata dal vento e la musica del passato diventa suono e melodia del presente. La danza di sensazioni ed emozioni fatta di sonorità particolari a volte incomprensibili che veicolano concetti di spiritualità profonda uniti alla semplicità delle vibrazioni danno vita a quella libertà musicale che esprime la sinfonia di un linguaggio stellare.
“La Musica è la vostra esperienza, i vostri pensieri, la vostra saggezza. Se non la vivete, non uscirà dai vostri strumenti.” cit. Charlie Parker.
“La Musica è il linguaggio universale.” cit. Richard Wagner.
 “Qualsiasi tipo di Musica influenza il nostro umore, i nostri sentimenti, le nostre attitudini ed i comportamenti che ne scaturiscono.” cit. Prof. Joseph Stuassy, Università di  Sant’Antonio Texas.
Il termine terapia è solitamente collegato ad ambiti strettamente farmacologici, ma la
Musicoterapia è in questo caso l’eccezione che conferma la regola.
L’utilizzo della musica con scopo curativo si perde nella notte dei tempi. Molti esempi ci arrivano dalla civiltà egizia. Una testimonianza ritrovata su un geroglifico che descrive la gioia e il benessere indotti dalla musica; dall’antica Grecia vediamo come il dio della musica Apollo sia anche dio della Luce e della Medicina. Apollo, infatti, amava più d’ogni altra cosa le feste e i cori alternati di fanciulli e fanciulle che cantavano e danzavano intorno al suo altare.
Dio festoso di un popolo sereno, indovino e guaritore, poeta e musico. Apollo nasconde la potenza segreta dei canti magici. Un altro esempio potrebbe essere il passo tratto dalla Bibbia che narra di come David guarisca Re Saul dalla depressione utilizzando il suono dell’arpa o quella del famoso cantante Farinelli, evirato da bambino perché mantenesse la magica “voce bianca”, che nel 1740 fu chiamato al capezzale di re Filippo V per curare col canto la crisi depressiva del sovrano. L’utilizzo della Musica con ben altri effetti, in questo caso non certo curativi, si hanno durante i conflitti bellici dove si suonavano brani musicali per inneggiare alla lotta e dare coraggio al proprio esercito.
L’intero corso della vita d’ogni singolo individuo è accompagnato dalla Musica e il riascoltare
quel determinato brano che ci ha fatto innamorare o ci lega in qualche modo ad un periodo preciso della nostra esistenza, ci fa emozionare. Perciò il primo gradino per comprendere a fondo la musica è l’emozione. Emozione che in qualsiasi momento della nostra vita non verrà mai meno.
11140067_10207930346471507_5814840298153542084_n

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *