Musiche dal cinema, dal teatro e dalla TV, proposte alla Sala Magma di Catania da Sandy Troina e Mario Nicotra

 Il concerto è un omaggio rivolto alla grande musica del XX secolo

IMG_7673

“Fuorischema”, la stagione concertistica del Centro Magma di Catania ritorna nella propria sede naturale, l’omonima Sala di via Adua n.3, dove sabato 26 gennaio, alle ore 19 – per la sezione curata artisticamente da Salvatore Daniele Pidone – il Duo, composto dalla cantante Sandy Troina e dal pianista Mario Nicotra, proporrà un intrigante programma racchiuso nel titolo “Soundtracks, Musical & TV”.

L’assunto è che la musica “buona”, quella “d’autore” si trova attorno a noi, nei “siti” più disparati cui la modernità ci ha abituati: appunto nelle colonne sonore cinematografiche, nelle commedie musicali ed anche nella televisione sotto forma di sigle o di specifiche composizioni. Il progetto nasce proprio per rileggere in versione Duo la musica dei maggiori mezzi di comunicazione attraverso un repertorio ampio e coinvolgente che accompagna l’ascoltatore tra i successi creati da musicisti del calibro di Ennio Morricone, Riz Ortolani, Nino Rota, Andrew Lloyd Webber, Burt Bacharach, Pino Calvi, Enrico Simonetti, Gianni Ferrio…

In un mondo dominato dalle immagini, la musica, pur evocando – essa stessa, talvolta – immagini, ha una propria intrinseca capacità di toccare l’anima e suscitare emozioni. Il concerto è, dunque, un omaggio rivolto alla grande musica del XX secolo, senza ricorso a rivisitazioni di alcuna natura ma offrendosi in una versione essenziale – e perciò con il fascino connaturato – per voce e pianoforte. La precisazione non è inutile, essendo i due artisti di solida formazione classica ma adusi a sperimentazioni e improvvisazioni anche jazzistiche; si ricorderà, a tal proposito la loro partecipazione a un precedente concerto, molto apprezzato nella stessa sala, dell’orchestra “Combo Jazz”.

Il prossimo appuntamento musicale – sempre particolarmente “ricercato”, sabato 9 febbraio 2019 (alle ore 20) e sempre alla Sala Magma – è con “Le Permute – Due chitarre all’Opera”, allorché Davide Sciacca e Vittorio Verdi alterneranno composizioni di Mauro Giuliani ad altre di Justin Holland.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *