Ma Musica Arte, il 12 gennaio l’omaggio a Pino Daniele dei Mascalzoni Latini

Per il format del venerdì live dei catanesi Mascalzoni Latini con il loro omaggio al mai dimenticato artista napoletano. Alla consolle i resident dj’s Mariagrazia Vinciguerra, Frea Gerbò, Marco Zappalà, Simone Giuffrida, Marco Chiavaro, Fabrizio Serio e Antonio Oliva. Special guest alla voce Chiara Giorgianni

Mascalzoni Latini, foto Rossella Siciliano

Come ogni week end che si rispetti, continuano al MA, il club di via Vela a Catania, da 13 anni palcoscenico privilegiato della musica e dell’intrattenimento, i venerdì firmati Fun or Nothing, all’interno di una stagione ricca di novità entusiasmanti, concerti di livello in teatro, djset originali in sala disco (il Ma vanta la collaborazione con le migliori performer e vocalist d’Italia), live di prestigio ed eventi di ogni genere.

Venerdì 12 gennaio la serata comincerà in teatro con il live dei Mascalzoni Latini con il loro omaggio a Pino Daniele. I Mascalzoni Latini sono Mario Rosa chitarre e voce, Dario Greco voce, Riccardo Campo piano e tastiere, Claudio Pirrone basso e voce, Salvo Farruggio batteria e voce. Una band che onora dal vivo il grande maestro della canzone: un tributo a suoi primi anni, alle sue migliori creazioni, il blues, il funky, la fusion, il suo cuore, la sua Napoli.

Subito dopo il concerto, spazio alla musica disco nelle zone diverse del locale. Nella Boiler Room suoneranno i dj’s Mariagrazia Vinciguerra, Frea Gerbò, e Marco Zappalà, guest alla voce Chiara Giorgianni; nello Speakeasy + 1 Club suoneranno Simone Giuffrida e Marco Chiavaro; in Birreria suoneranno Fabrizio Serio e Antonio Oliva.

Ospite della settimana come vocalist è Chiara Giorgianni, ormai una amica del MA. Ventinove anni, milanese, ha registrato diversi spot pubblicitari e ha svolto vari lavori come modella. A 22 anni entra nella casa del Grande Fratello, la sua permanenza all’interno del reality dura 99 giorni. La voglia d’intrattenimento, la passione per la musica e il canto hanno sempre fatto parte della sua vita. Il suo sogno è sempre stato quello di lavorare in radio, dopo vari anni d’impegno, dedicandosi a canto e recitazione realizza uno dei suoi obbiettivi iniziando a collaborare per i club più esclusivi d’Italia esibendosi come vocalist. Il ruolo da P.R. che svolgeva anni prima dell’esperienza televisiva l’ha sicuramente aiutata nella richiesta della sua presenza nelle discoteche come vocalist, sia per le conoscenze con vari gestori e proprietari di locali, sia per le varie amicizie che porta con sé nelle serate in tutta Italia. La sua professione non si riduce comunque nell’intrattenimento in discoteca ma va oltre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *