MotoGp: Valentino Rossi rinnova fino al 2020 con la Yahama

Ancora due anni in sella della M1 per il Dottore, il quale ha prolungato il proprio contratto fino all’età di 42 anni. Obiettivo? Il decimo titolo mondiale

3

Finalmente è arrivata l’ufficialità che molti appassionati della MotoGp e dei tifosi del “Dottore” si aspettavano e desideravano con tutto il cuore. Valentino Rossi ha prolungato il proprio contratto con la casa motociclistica giapponese fino al 2020.

Il nove volte campione del mondo ha intenzione di proseguire in questa avventura che lo diverte e lo emoziona fin da quando era bambino e, dove è stato in grado di scrivere la storia del Motomondiale mettendo in bacheca ben nove titoli piloti nelle tre tre classi superiori delle corse motociclistiche.

Rossi, con questo rinnovo contrattuale, ha anche assicurato di correre anche dopo il compimento dei quarantanni, visto che il pilota della Yahama quando scadrà questo contratto appena firmato, sarà a ridosso dei quarantadue anni.

L’obiettivo per il Dottore resta solamente uno. Portare a casa il decimo titolo mondiale della propria carriera, inseguito, ormai, dal lontano 2009.

4

Di certo vincere il mondiale non sarà facile per il pilota di Urbino, anche perché negli ultimi anni la concorrenza è cresciuta nettamente, con la Honda sempre ai massimi livelli con Marc Marquez e, con la Ducati che ha compiuto passi da gigante nelle ultime due stagioni grazie ad Andrea Dovizioso e Jorge Lorenzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *