Mission Fest 2015: Dalla parte dei poveri

Quest’anno il tema della giornata Missionaria Mondiale e’ “Dalla parte dei poveri”.

Dalla parte dei poveri” non è solamente un invito a ‘schierarsi’ a favore di una categoria generale di persone, di cui magari sentiamo sempre parlare, ma senza ‘incontrarli’ veramente… E’ invece il modo di agire di Cristo stesso, che emerge dall’ascolto del Vangelo, perché il Signore non si è mai posto ‘contro’ qualcuno, ma a fianco di tutti, camminando insieme a coloro che incontrava, poveri, malati nel corpo e nello spirito, uomini e donne in ricerca, delusi dalla vita… A ciascuno di essi Gesù ha offerto uno sguardo nuovo, lo sguardo della sua Misericordia, capace di guarire ogni vita!

L’8 Dicembre iniziera’ l’Anno Santo della Misericordia che papa Francesco ha voluto offrire alla Chiesa tutta perché “la Chiesa possa rendere più visibile la sua Missione”, cioè l’impegno di vivere “usando la medicina della misericordia, piuttosto che imbracciare le armi del rigore”!

Ottobre e’ il mese dedicato alla missione, e vogliamo iniziarlo impegnandoci sempre con forza ad essere “popolo di Misericordia”, cioè uomini e donne che sanno farsi compagni di viaggio di qualunque fratello e sorella, poveri come loro, ma uniti per accogliere il dono dell’Amore che libera il cuore. Solo con questa libertà potremo incarnare lo “stile dell’inclusione” e non più quello dell’esclusione dell’altro, potremo essere noi stessi ‘storia di salvezza’ per chi ci incontra!

Vivere “dalla parte dei poveri” non sarà dunque solo uno sforzo della nostra volontà umana, ma la normale conseguenza di un cuore convertito dall’amore, di un cuore che ha ‘conosciuto’ e sperimentato che Cristo, il Vivente, è ‘dalla parte’ di ciascuno di noi!

La nostra Mission Fest vuole essere allora un’occasione per dire il nostro si a questo invito di Gesu’ ad essere missionari della misericordia con il cuore aperto a tutti e in modo particolare ai poveri. A tutti i poveri certamente, ma in questo momento storico sono soprattutto i profughi e gli immigrati.

 

Il tema della giornata missionaria “Dalla parte dei poveri” ci spinge a rivolgere quindi il nostro sguardo e il nostro cuore verso questi nostri fratelli disperati, con gli occhi e il cuore di Gesu’. Questa Mission Fest vuole essere un momento in cui ci fermiamo a riflettere sul perche’ di questa drammatica situazione per chiedere al Signore di saper fare bene la nostra parte.

Ci incontriamo per pregare per le vittime di tanto odio e per chiedere il dono della Pace.

Ci incontriamo per rafforzare il nostro spirito missionario in comunione con tutti i missionari che stanno donando la loro vita proprio nei paesi dove ci sono guerre e ingiustizie sociali.

Ci incontriamo per dire con forza la nostra fede in Gesu’ che vince ogni male, nel desiderio che il Vangelo sia accolto da tutti gli uomini in ogni parte del mondo.

Il Mission fest è realizzato nella casa del PIME a Mascalucia – Via Mompilieri, 4 095 7274023 

 

 Veglia Missionaria “dalla parte dei poveri”

Sabato 3 Ottobre alle ore 20.00, in concomitanza alla celebrazione di apertura che Papa Francesco terrà a Roma, la Chiesa di Catania pregherà per il Sinodo Ordinario per la Famiglia presso la Casa dei Padri del PIME a Mascalucia. L’ufficio missionario, l’ufficio per la pastorale dei giovani e l’ufficio della pastorale della famiglia, invitano tutta la comunità ad incontrarsi a Mascalucia per la veglia ‘dalla parte dei poveri’;  la lettura della parola, i canti, le testimonianze missionarie e l’adorazione eucaristica daranno eco alle omelie di Papa Francesco sui temi della povertà e dell’immigrazione. Durante la veglia verrà inoltre trasmessa l’omelia che Papa Francesco pronuncerà lo stesso giorno a Roma e verrà proclamata la preghiera per la Santa Famiglia con cui il Papa ci invita a pregare affinché “il prossimo Sinodo dei Vescovi possa ridestare in tutti la consapevolezza del carattere sacro e inviolabile della famiglia e della sua bellezza nel progetto di Dio“.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *