Miss Italia 2015, vince Alice Sabatini

Ha conquistato i giudici e i telespettatori, campionessa di basket in A2 e collaborerà con Massimo Ferrero in uno dei suoi prossimi film

Diciotto anni, capelli corti e occhi castani, alta 1,78, Alice Sabatini è la miss dinamica e moderna, in grado di accontentare la giuria in studio e il pubblico del televoto. Incoronata da Claudio Amendola in diretta su La7 all’una di notte, Alice è stata la concorrente più votata, sia dalla giuria (tutti le hanno dato 10, cioè il massimo), sia – di un soffio su Vincenza Botti – con il televoto. I voti complessivi della serata sono stati 56.200 contro i 48.000 dell’anno scorso.

Alice dedica il titolo di Miss Italia 2015 alla bisnonna materna, Augusta Grani, 91 anni, a Jesolo insieme a mamma Fabiola, papà Enzo e nonna Gabriella.
Figlia unica, campionessa del basket di serie A2, l’affascinante miss di Montalto di Castro, in provincia di Viterbo, è la ragazza che ha conquistato il maggior numero di titoli: ben cinque se si tiene conto anche della fascia di Miss Lazio, con la quale è arrivata alle prefinali di Jesolo. Nel corso della trasmissione, Alice ha ottenuto anche la fascia di Miss Cinema: un titolo importante, visto che nel ‘montepremi’ della vincitrice ci sono una parte nel prossimo film di Massimo Ferrero (il presidente della Sampdoria, ospite speciale della diretta televisiva) e una borsa di studio di 10.000 euro offerta da IBL Banca, che la miss utilizzerà per iscriversi a un corso di recitazione.

Soddisfatta la patron del concorso Patrizia Mirigliani, che ha aperto la conferenza stampa di oggi assieme al sindaco di Jesolo, Valerio Zoggia. “Grazie a Simona Ventura, abbiamo realizzato una trasmissione super moderna – ha detto Patrizia – era ciò che volevamo, anche se il nostro successo lo dobbiamo soprattutto alle ragazze, le vere protagoniste del concorso”.

Parole condivise da Pierangelo Marano di Magnolia: “Lo show si è modernizzato, migliorando soprattutto dal punto di vista artistico”.

Ad illustrare i dati auditel ci ha pensato Marco Ghigliani, amministratore delegato di La7. “L’ascolto medio della serata – ha detto soddisfatto – è stato di un milione di telespettatori, in linea con i dati dello scorso anno. Sette milioni e 600 mila, invece, i contatti complessivi, con un picco di share del 20% nel momento dell’incoronazione, durante il quale La7 è stata la rete più seguita. La7 – ha aggiunto – crede in questo progetto e per il prossimo anno vorremmo costruire due appuntamenti importanti prima della finale”. Ghigliani punta a rafforzare le due serate che precedono l’elezione della miss, la formula seguita potrebbe essere quella dei talent.  

Tornando alla neoeletta Miss Italia, Alice Sabatini mantiene il titolo di Miss Diva e Donna, mentre cede a Ginevra Bertolani, di Lucca, quello di Miss Compagnia della Bellezza. Dopo la notte trascorsa tra servizi fotografici, taglio della torta e autografi, ha trovato 300 messaggi su Whatsapp e 1000 notifiche su Facebook. “Dovrò rispondere a tutti, ma mi spaventa aprirli…”, ha detto scherzando Alice, che ha tantissimi fan su Facebook.

Infine, qualche curiosità. La nuova miss ha cinque tatuaggi: un cuoricino sulla mano destra, un gattino, una scritta “love” su un dito della mano sinistra, su un fianco il suo mito, Michael Jordan, e su un piede il nome del suo primo cane, Whisky. Da due mesi è single, ma in compenso ha un sacco di amici. Diplomata in Biotecnologie Sanitarie, vorrebbe laurearsi in Chimica e Tecnologie Farmaceutiche e produrre cosmetici, ma “l’università – dice – è rimandata all’anno prossimo”. Di certo Alice ha realizzato un sogno e, per il momento, anche il basket può attendere. “Il mio allenatore – dice – è un po’ geloso, ma dovrà farsene una ragione, ora mi godo il mio anno da Miss”.

Durante la conferenza stampa sono intervenute tutte le ragazze vincitrici dei titoli nazionali che si sono complimentate con Alice e hanno ringraziato Patrizia Mirigliani, il suo staff e le hostess per l’assistenza ricevuta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *