Milazzo si illumina grazie all’iniziativa “Regala un sorriso” con Poste Italiane e Maria Grazia Cucinotta

Passione, impegno e sensibilità: con l’aiuto dei dirigenti scolastici e delle maestre, i bambini delle scuole di Milazzo danno il via all’iniziativa “Regala un sorriso” con Poste Italiane FRANCO MARICCHIOLO 03

Un weekend di sole, straordinario, ha accolto a braccia aperte l’evento “Accendiamo il Natale con i bambini” che si è svolto domenica pomeriggio nell’isola pedonale di Milazzo, che ancora una volta ha confermato la grande generosità dei suoi abitanti e ha risposto con entusiasmo a questo invito alla solidarietà, di cui si fa portavoce l’iniziativa “Regala un sorriso” promossa dalla I-Mage Art For Life Onlus con il supporto di Poste Italiane e che nei prossimi giorni vedrà recapitare migliaia di cartoline disegnate dagli alunni delle scuole di Milazzo presso le case di riposo presenti sul territorio messinese.

Giovanna Cucinotta, Presidente dell’ I-Mage Art For Life Onlus, così racconta la splendida serata: “Si, Milazzo ci ha regalato un weekend primaverile e tante emozioni a partire dall’accensione dei tre ulivi con il countdown del pubblico presente e poi con il coro dei bambini più piccoli dei tre Istituti Comprensivi della città, che per l’occasione hanno indossato un cappellino rosso. Sul palco, abbellito da quattro colonne di palloncini donate dalla PF Eventi, l’intrattenimento e i giochi di magia di Andy, Pallina e Yoghi hanno divertito grandi e piccini.

FOTO 02

Un pomeriggio all’insegna dell’allegria e della serenità, nel corso del quale sono stati distribuiti più di 500 panettoncini ai bambini nonché, con l’aiuto di Fidapa, offerta una ricca degustazione di panettoni donati dallo sponsor”.

Molte le sorprese anche durante l’assegnazione dei premi, che ha continuato ad emozionare premiando uno dei cittadini milazzesi più generosi il quale, per sostenere l’iniziativa, aveva acquistato diversi biglietti ma solo su uno aveva scritto il nome del figlio. Ed è stato proprio quello ad essere estratto per il primo premio, un gioiello di Gerardo Sacco; una creazione esclusiva in oro e argento con centrale in pasta di corallo della collezione privata del maestro orafo, con castoni in oro e turchesi.FRANCO MARICCHIOLO 02 La collana, il cui ciondolo è sorretto da due sirene con perle coltivate e coralli antichi, trae ispirazione dal mare e dalla storia del Capodoglio Siso esposto nel meraviglioso Castello di Milazzo. Così come non sono mancate le emozioni durante l’assegnazione del panettone maximus di 10 kg offerto dagli Amici di Castelbuono, vinto da uno dei ragazzi dell’Associazione AIPD, che ringrazio ancora una volta per le stupende ceramiche donate all’iniziativa che hanno, non solo abbellito, ma anche colorato di umanità tutti i cestini offerti in premio.FOTO 01

Voglio ancora una volta ringraziare i dirigenti scolastici di Milazzo: Elvira Rigoli, Alessandro Greco e Alma Le Grottaglie, e tutte le maestre per l’entusiasmo con cui hanno accolto l’iniziativa e il supporto dato in queste lunghe settimane di preparativi. Un ringraziamento particolare ad Angelica (Mondadori, Via Medici) per l’affetto e la disponibilità, ma soprattutto per il prezioso aiuto nel corso della manifestazione. E ancora, vorrei ringraziare Peppe Maimone (Presidente Adasc) e Pietro Maria Ciaccio, per la gentilezza e la gioia con cui hanno sostenuto l’organizzazione dell’evento. Un grande grazie ad Antonio Morreale e Rosaria Landro per l’immensa umanità e generosità. Ed infine un ringraziamento di cuore a Maria Grazia Cucinotta per l’amore con cui ha sostenuto il progetto, al Comune, a tutti i commercianti, alle famiglie e ai bambini di Milazzo… che hanno fatto sì che questo evento fosse straordinario!

A nome di tutti i bimbi che aiuteremo… un GRAZIE a tutti coloro che hanno contribuito alla raccolta fondi che verranno destinati in parte ai bambini milazzesi che vivono condizioni di disagio economico familiare e in parte all’Associazione ABC - Amici dei Bimbi in Corsia di Messina.”

(Foto di Franco Maricchiolo)

FOTO 03

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *