A Messina il meeting Arte e Psicologia, un meeting a sostegno della Mareterapia

“Un mare da vivere…senza barriere”. Il Convegno si è svolto a Messina sabato 24 febbraio 2018, alle ore 10.00, nel Salone degli Specchi a Palazzo dei Leoni

IMG_20180224_113059

A Messina, sabato 24 febbraio 2018 alle ore 10.00, al Salone degli Specchi del Palazzo della Provincia, Corso Cavour, si è tenuto il meeting “Arte e Psicologia” organizzato dall’ associazione “L’Aquilone Onlus” in sinergia con “Le Porte del Benessere” e col contributo della Confesercenti Messina, della ditta J &D Parrucchieri e quello dell’artista messinese di caratura mondiale Alex Caminiti che ha concesso una litografia con tiratura limitata e numerata della sua opera “Orbitales”, inserita nella Collezione già esposta all’Istituto Italiano della Cultura di Lima.

Locandina

Questo contributo servirà a sostenere per il 2018 la Mareterapia sullo Stretto di Messina. Le litografie sono state realizzate per dedicarle, mediante una raccolta fondi, a sostegno della XIII Edizione del progetto “Un Mare da Vivere senza Barriere”, meglio conosciuta come Mareterapia, promossa dall’associazione “L’Aquilone” del presidente Rosario Lo Faro. La relatrice  dell’evento è stata la dott.ssa Liliana Crisafulli.

Sono intervenuti il dott. Matteo Allone, direttore del Centro Diurno Camelot ASP 5 di Messina, Rosario Lo Faro presidente dell’associazione L’Aquilone Onlus e Carlo Spanò, della Presidenza provinciale della Confesercenti di Messina. Un’azione positiva e nobile che ha fatto onore all’artista e a tutti i promotori dell’iniziativa organizzata per un fine nobile, di beneficenza, di solidarietà.

Ci possono essere degli accostamenti fra l’Arte e la Psicologia? Si possono trovare dei punti d’incontro fra due tematiche così diverse? La risposta è certamente positiva perché l’Arte comunque è l’espressione dell’artista, della sua personalità, della sua fantasia, del suo inconscio. L’Arte quindi che dà voce alla psiche umana, che è espressione di sentimenti e arte che diventa materia reale dei mutevoli stati d’animo scandagliando gli spazi dello spirito.

Arte come bellezza dell’anima e dell’opera  in cui essa si riflette e quindi anche arte come percorso interiore, come percorso di conoscenza di se stessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *