DA MAX GAZZE’ A VITALIANO BRANCATI: ETNA IN SCENA TO BE CONTINUED…

Spettacoli piacevoli e sicuri per la rassegna di eventi del comune di Zafferana Etnea, che in oltre 50 appuntamenti, ha accompagnato il pubblico in un viaggio tra musica, teatro e cabaret.

enta in scena 2020

Lo spettacolo al tempo del Covid- 19, bello, piacevole e sicuro.

Quello che sta sperimentando il comune di Zafferana Etnea, con la rassegna “Etna in Scena”, regalando emozioni e un divertimento “sicuro” a tutto il pubblico locale e non solo, nel massimo rispetto di tutte le normative vigenti anti-contagio, raccomandando l’uso della mascherina e il distanziamento sociale.

“Stiamo provando a rimettere in moto l’economia del nostro paese – commenta il sindaco, Salvo Russo – ripartendo proprio dall’estate, dall’attività spettacolistica e dal turismo, mantenendo sempre alta l’attenzione sulle norme di sicurezze e su tutte le altre attività amministrative che garantiscano ai nostri cittadini l’efficienza dei servizi. La nostra priorità è sempre quella di lavorare per il bene del territorio”.

Un successo dietro l’altro per la kermesse estiva, che dopo la presenza di artisti di respiro internazionale con “Zafferana Jazz Festival”, a cura dell’associazione Catania Jazz, adesso ritorna ai grandi big della musica italiana che ieri 23 agosto, alle 21:00, ha visto sul palco del teatro Falcone – Borsellino, il poliedrico Max Gazzè che torna dal vivo in Sicilia con lo spettacolo “Quello che la Musica può fare”.

“Ho deciso di rimandare di un paio di mesi la registrazione del nuovo disco, di rinunciare ai cachet standard dei grandi live per ridare la dignità̀ del lavoro a chi è fermo – racconta Gazzè -  scendo in palco' per '1000 posti' a sedere insieme a coloro che da anni mi accompagnano e senza i quali non esisterebbero i concerti, dai musicisti allo staff che lavora dietro le quinte".

Non sarà dunque solo il ritornello di una canzone, il bassista e cantautore romano, torna a far musica in un momento molto delicato per il settore dei live. La scaletta mescolerà i successi dei primi album ai brani più recenti e non mancheranno le sorprese.

“Questa edizione di Etna in Scena, nonostante tutte le difficoltà che abbiamo dovuto affrontare e superare – spiega l’assessore al Turismo, Sport e Spettacolo, Salvo Coco -  ci sta regalando tantissime soddisfazioni, prima di tutto per la partecipazione del pubblico, rispettoso delle norme, che ci ringrazia sia per la scelta degli eventi, ma anche per la possibilità di regalare loro degli scorci di normalità in un contesto sicuro e sereno. E poi vorrei rivolgere un plauso agli artisti che hanno scelto il nostro paese per ripartire, trasmettendo messaggi di speranza e voglia di rilanciare l’offerta turistica di un territorio. Zafferana del resto è una cittadina che ha bisogno di mantenere vivo quel binomio indissolubile turismo e cultura, per garantire una ripresa economica”.

Da Gazzè il salto e breve, per continuare a scatenarsi al ritmo della musica d’autore, oggi lunedì 24, con i Miracle, la tribute band siciliana dei Queen, che proporrà lo spettacolo “A Kind of MIRACLE Tour 2020”. Per l’occasione la band sarà supportata da una corale di 5 elementi e il primo violino del maestro Davide Rizzuto. Special guest della serata il Soprano Anita Venturi.

Giorno 25, l’attesissimo appuntamento con la comicità di Maurizio Battista, tra i più apprezzati attori comici del momento. L’artista romano, reduce dallo strabiliante successo riscosso al Teatro Olimpico di Roma, che in cinque settimane ha registrato oltre 47mila presenze, porterà in scena il nuovissimo spettacolo “Ma non doveva andare tutto bene?”, un’attenta riflessione in chiave ironica dello scenario attuale, che ha modificato il mondo e le vite di tutti.

Il 26 e 27 torna il Cinema sotto le stelle, il 28 il premio “Carlo Mangiù” nel ventennale dalla morte e il 29 ancora la lirica con Puccini- Opera Gala a cura del Coro Lirico Siciliano. Uno spettacolo suggestivo, valorizzato dalle eccellenze nel campo musicale, con il tenore Antonino Interisano, il soprano Maria Francesca Mazzara, accompagnati al pianoforte da Giulia Russo. In programma le eterne e sublimi melodie con cui Giacomo Puccini ha incarnato l’amore e la forza del sentimento, un omaggio al compositore che ha sempre decantato la bellezza. Verranno eseguite suite da “La Bohème”, “Madama Butterfly”, “Tosca”, “Il Tabarro”, “Turandot” e “La Fanciulla del West”.

La comicità ritorna il 30 agosto, con la scalmanata squadra degli artisti di Sicilia Cabaret. Il format, famoso grazie all’omonima trasmissione che va in onda su Antenna Sicilia, vedrà l’alternarsi sul palco di numerosi comici, famosi nel panorama regionale e nazionale, sotto la conduzione e direzione artistica di Matranga e Minafò.

Il 31 invece musica rock con le band locali. Ospite in Sicilia il mitico Stef Burns, chitarrista di Vasco Rossi, Alice Cooper ,Joe Satriani, Steve Vai e Robert Fripp che per una sera si cimenterà a suonare i classici dei Pink Floyd. Per l’occasione sarà supportato dagli Inside Out.

Ad aprire il mese di settembre, giorno 1, “Sotto il vulcano ed altrove… il dolce e amaro della scrittura, un omaggio a Vitaliano Brancati tra parole ed immagini. Gli attori, Galatea Ranzi e David Coco, come in un canto e controcanto, daranno voce ed anima al racconto, narrando le storie dello scrittore e dei suoi personaggi letterari. Sullo sfondo i luoghi a lui cari: Zafferana e l’Etna. Seguirà il film-documentario di Diego Ronsisvalle, “Il sesso, il lutto ed il cono gioioso dell’Etna” con i ricordi di chi ha collaborato e conosciuto Brancati: dalla scrittrice Dacia Maraini ai registi Mauro Bolognini e Giuseppe Patroni Griffi sino alla moglie Anna Proclemer.

Il 2 e 3 si prosegue con la rassegna Monologando con Jacopo Cavallaro e Francesco Russo e il 3 anche il Cinema sotto le stelle, il 4 invece si esibiranno i Marlene KUNTZ con Glen Matlock, Cristiano Godano e il cantautore siciliano Fabio Abate. Il 5 sarà la volta della compagnia teatrale “Aetna Musicorum” e a chiudere il 6 settembre, l’associazione culturale “Truecolorevents”.

È possibile acquistare i biglietti presso i circuiti Ticket One, Box Office e la tabaccheria Bella in via Roma a Zafferana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *