Marina militare, onori al sottocapo silurista Carlo Acefalo

A Savona la cerimonia solenne per il rientro del marinaio caduto durante il Secondo conflitto mondiale

il-23-novembre-alle-ore-14-30-si-svolgera-a-savona-la-cerimoIl 23 novembre alle ore 14.30 si svolgerà a Savona la cerimonia per rendere gli onori militari alle spoglie del sottocapo Carlo Acefalo, marinaio silurista deceduto a seguito dell'affondamento del Sommergibile Macallè avvenuto nel 1940, durante il Secondo conflitto mondiale nell'ambito di una navigazione di trasferimento nel Mar Rosso, a circa 65 miglia a Sud-Est da Port Sudan.

Nell'evento tutti i membri dell'equipaggio riuscirono a trarsi in salvo ma, dopo 10 giorni di stenti, il sottocapo Acefalo perse la vita e fu sepolto sul posto.

Le spoglie del militare, decorato con la Croce di Guerra al Valor Militare alla memoria,  rinvenute in Sudan e consegnate a distanza di 75 anni al Governatore del luogo, sono state riportate in Italia a cura del Commissariato Generale per le Onoranze ai Caduti lo scorso 9 novembre.

La cerimonia sottolinea e rappresenta la volontà di onorare e ricordare l'importanza, l'impegno e la dedizione di tutti i marinai deceduti in tempo di guerra o pace che hanno sacrificato la propria vita per salvaguardare l'interesse collettivo al servizio della Patria.

Il Sottocapo Silurista Carlo Acefalo è stato decorato con Croce di Guerra al Valor Militare, alla memoria, con la seguente motivazione:

«Imbarcato su sommergibile, in azione di guerra in Mar Rosso, benchè gravemente colpito durante la navigazione da emanazione di gas tossici, assolveva il suo compito con sereno coraggio e diligenza; dopo l'incaglio e l'affondamento dell'unità, tratto in salvo dai suoi camerati ma gravemente provato nel fisico, lasciava la vita nell'adempimento del dovere, rivolgendo alla Patria l'estremo saluto».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *