MARINA MILITARE: IL CACCIAMINE ALGHERO IN SOSTA A TRAPANI DAL 21 AL 23 GENNAIO

L’unità navale, che sta conducendo in Sicilia attività specialistica a favore della collettività, sarà aperta alle visite al pubblico

1

Da lunedì 21 a mercoledì 23 gennaio, il cacciamine Alghero, della Marina Militare sarà ormeggiato nel porto di Trapani.
La sosta sarà svolta nell’ambito di un’attività specialistica di controllo dei fondali, che la nave sta conducendo nelle acque antistanti la città, finalizzata a garantire il libero accesso ai porti e mantenere aperte le vie di comunicazione marittime assicurando altresì il transito delle unità mercantili e la sicurezza della navigazione a favore della collettività.
Il cacciamine Alghero, sarà ormeggiato presso la banchina Dogana del porto di Trapani e sarà aperto per le visite a favore della popolazione martedì 22 gennaio dalle 09.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.30.
Approfondimenti
Nave Alghero, al comando del tenente di vascello Federico Bergonzoni, è la terza delle otto Unità Cacciamine della classe Gaeta, consegnata alla Marina Militare nel marzo 1993.
Il cacciamine è dotato di sistemi ad elevato tasso tecnologico impiegati per la ricerca subacquea e la rimozione dai fondali di ordigni bellici, nonché per l’individuazione e messa in sicurezza di relitti e beni archeologici sommersi. Inoltre, l’Alghero imbarca due veicoli a guida remota di ultima generazione utilizzati per le attività di ricerca e localizzazione, oltre che ad una camera iperbarica per il supporto al personale palombaro di bordo nel corso delle attività di immersione subacquea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *