Maggiordomo s.r.l., debutta a Catania il giallo tutto da ridere con Alessandro Idonea e Giovanna Criscuolo

Sabato 19 e domenica 20 gennaio per “Una Stagione a 4 Stelle – Gilberto Idonea” va in scena  un nuovissimo testo ad alto tasso di comicità scritto da Riccardo Ursino e diretto da Federico Magnano San Lio

 Giovanna Criscuolo_Alessandro Idonea foto di Gattopino

Continua a gonfie vele al Teatro Metropolitan di  Catania “Una stagione a 4 Stelle – Gilberto Idonea” portata avanti con impegno e dedizione da Alessandro Idonea, figlio del grande Gilberto.

Sabato 19 gennaio (alle ore 17.30 e alle ore 21, con replica domenica 20 gennaio alle ore 17.30) si riparte con una nuovissima commedia ad alto tasso di comicità che, dopo il successo della scorsa stagione di “Amore e Pinzimonio”, vede nuovamente insieme sul palco, diretti alla regia da Federico Magnano San Lio, una coppia collaudata della comicità made in Sicilia: Alessandro Idonea e Giovanna Criscuolo, che fissano proprio a Catania il debutto di “Maggiordomo s.r.l.”.

Si tratta di una nuova esilarante commedia, un giallo comico scritto da Riccardo Ursino, che vede protagonista una coppia di coniugi, Monica e Luca (Giovanna Criscuolo e Alessandro Idonea) che, dopo aver intascato e dilapidato una grossa vincita, sono rimasti letteralmente sul lastrico.
Così Luca decide di chiedere un aumento al suo capo (Salvo Disca), invitandolo insieme alla sua signora (Chiara Barbagallo) a cena in casa loro. Per fare colpo, Luca inventa che Monica è una contessa, e per far credere agli ospiti di vivere nel lusso, decide insieme alla moglie di assumere per l’occasione un maggiordomo e una cuoca. Nel corso della cena sembra andare tutto bene, fino a quando la servitù, improvvisamente e inspiegabilmente, muore.
Dopo un primo momento di panico, Luca e Monica sembrano avere la situazione sotto controllo, ma l’arrivo della vicina invadente (Alessandra Barbagallo) complicherà tutto.
Tra battute, colpi di scena, travestimenti e situazioni imbarazzanti, il caso verrà risolto frettolosamente da un commissario svogliato (Antonio Palermo). Chi verrà arrestato? Che fine faranno Monica e Luca?  Una cosa è certa, niente è come sembra…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *