Ma Musica Arte: Matrioska feat. Vulcanika

 Festival rock con 3 delle migliori band catanesi, NiggaRadio, UltraVixen e Babil On Suite. Dj set di Renato G.lo, Paolo Mei, Vicky Firetto, Fernando Gioeni, videoshow VjKar, graphic Judoboy

Catania, Ma – Musica Arte, sabato 21 novembre 2015, dalle h. 22

Ma Musica Arte, il club di via Vela a Catania, e Boogie Crew sabato 21 novembre presentano Matrioska feat. Vulcanika. Vulcanika è un festival, è un viaggio tra sonorità elettroniche, black, rock‘n’roll, soul, disco, samba. Vulcanika è vintage e avanguarde. Dalle 22.30, in ordine di apparizione, suoneranno: Niggaradio (Daniele Grasso, Vanessa Pappalardo, Peppe Scalia, Andrea Soggiu); Ultravixen (Alessio Edy Grasso, Mr. Jamaika, *Fab* Carmelo Di Paola, Dario Blatta); Babil On Suite feat. Scuola popolare di Sambazita (Caterina Anastasi, Giuseppe Distefano, Salvo Dub, Manuele Doca, Manola Micalizzi). Dopo i live, spazio al dancefloor. In Sala Calibro si alterneranno i dj’s Renato G.lo e Paolo Mei; nella Club House si alterneranno i dj’s Vicky Firetto e Fernando Gioeni, videoshow VjKar, graphic Judoboy.

NiggaRadio. Viaggio in musica che parte dalle radici del blues e mira ad un suono elettronico e moderno. Un linguaggio che affonda nelle radici della black music ma le coniuga al presente, al passato, alla Sicilia e soprattutto al futuro. NiggaRadio è nata da un pensiero comune di Daniele Grasso e Andrea Soggiu: quello che il blues e la musica elettronica cheap avessero una stessa origine: la necessità di comunicare la situazione in cui si vive con i pochi mezzi a disposizione. Il 26 aprile 2014 esce l’album “Nastoria” per DCave records. In questi giorni sono usciti col nuovo brano “Un me dirittu”, registrato insieme a numerosi amici musicisti al Centro Zo di Catania.

Ultravixen. Alessio (Edy Grasso) e Jamaika (Nunzio Micalizzi) (chitarra e basso) si conoscono da una vita, dal giorno in cui Jamaika entrò nella sala prove degli Youth Against Fascism. Da lì a poco sarebbe nata una delle rivelazioni musicali più interessanti e apprezzate dell’underground italiano, i Jasminshock. Dalle ceneri dei Jasminshock risorgono Alessio e Jamaika, che cercano un batterista che gli faccia girare la testa: trovano Carmelo Di Paola (Jerica’s), che nel giro di una mezza dozzina di prove si merita pienamente l’appellativo diFabulous Carmelo. Il power trio esordisce con l’album “Avorio Erotic Movie” (Wallace Records). Quattro anni dopo, rieccoli in pista, con il secondo disco “Il Riskio” (sempre per Wallace). Tante le novità: le trame dei brani sono più compatte e concrete pur rimanendo ancorate ai riff e alla ritmica post-punk; il cantato è più maturo ed in italiano, ed entra nella band Dario Blatta (synth, chitarra) dj del duo electro Blatta & Inesha.

Babil On Suite feat. Scuola popolare di Sambazita. Babil on suite, musicisti, dj, e produttori catanesi, dal 2006 calcano i palchi dei più celebri club italiani. Il loro approccio musicale parte da groove incalzanti, quasi da dancefloor, combinati a campionature eclettiche che spaziano dal funk, allo swing, alle colonne sonore della commedia colta all’italiana, creando un mood elettro swing e break n’boss accattivante ed originale. Nel 2009 hanno il privilegio di incontrare Lucio Dalla che li invita ad aprire i propri concerti durante il tour “Lucio Dalla & Friends” e, successivamente ne produce il primo disco “Roulette”. Nel 2012 esce il loro secondo lavoro “La scatola” un disco dove si incontrano e si fondano strumenti particolari e distanti tra loro: dall’arpa al banjo ,dal sintetizzatore all’inequivocabile scacciapensieri (marranzano).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *