Lutto nel mondo del calcio, è morto Gigi Simoni

Addio a Gigi Simoni, l’allenatore che scrisse la storia dell’Inter con la vittoria in Coppa Uefa nel 1998

tum335142

Un altro grande personaggio calcistico tra gli anni ottanta e gli inizi del nuovo millennio ci ha abbandonato. All’età di ottantuno anni, infatti, ci ha lasciato Gigi Simoni, ex tecnico di Inter, Napoli e Lazio, tanto per citare i blasoni guidati dal tecnico di Crevalcore.

Malato già da tempo, Simoni si lascia alle spalle una lunga  carriera segnata da importanti panchine nel corso del suo lungo cammino sia da calciatore che da tecnico.

All’interno del terreno di gioco due soddisfazioni per l’ex centrocampista. Con i partenopei la Coppa Italia aggiudicatasi nella stagione 1961/1962 e il campionato di Serie B vinto con il Genoa nella stagione 1972/1973. 

Da allenatore tante esperienze in ambito nazionale, a partire proprio dal Genoa, squadra con il quale aveva concluso la carriera da calciatore e inizio quella da allenatore nel 1975. Poi Brescia, Empoli, Cremonese e Napoli, prima di giungere all’Inter dove firmerà in maniera indelebile la storia della Beneamata. Infatti, l’impresa che tutti ricordano maggiormente è quella nella stagione 1997/1998 alla guida dell’Inter, dove lo scudetto svanì per un soffio ma arrivò la bellissima vittoria in Coppa Uefa grazie a Ronaldo e compagni nel derby italiano contro la Lazio (3-0).

Nel 2002 arrivò l’unica esperienza all’estero sulla panchina del CSKA Sofia che terminò alla fine del campionato con le dimissioni di Simoni.

Tutti lo ricorderanno come uno dei volti più gentili del calcio italiano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *