L’Università per la Librineria. Ai Benedettini una giornata di studio e solidarietà

Giovedì 1 marzo alle 10, nell’aula A1 del Monastero dei Benedettini, si terrà, infatti, una giornata di studi e di esperienze a conclusione del corso di Biblioteconomia 2017/18 del cdl in “Beni culturali”.

bendettini

Il dipartimento di Scienze umanistiche dell’Università di Catania in prima linea per la ricostruzione della “Librineria” , la biblioteca sociale distrutta recentemente da un incendio doloso insieme alla Club House dei Briganti, squadra di rugby catanese attiva nel quartiere di Librino.

La giornata – promossa in collaborazione con le sezione siciliane dell’Associazione italiana biblioteche (Aib) e di Nati per leggere – prevede il seminario “Biblioteche per tutti, biblioteche di tutti”, a cura di Antonella Agnoli, membro del Consiglio superiore dei Beni culturali e assessore alla Cultura, Creatività e Valorizzazione del Patrimonio culturale del Comune di Lecce.

Seguirà la presentazione di un video prodotto dagli studenti del corso di Biblioteconomia e una tavola rotonda alla quale partecipano Antonella Agnoli, Paola Cappè (presidente Aib Sicilia), Domenico Ciccarello (Università di Palermo), Carlo Colloca (Università di Catania), Teresa Consoli (Università di Catania), Simona Inserra (Università di Catania), Francesco Mannino (Officine Culturali), Francesca Mignemi.

La seconda parte si svolgerà alla Librineria, Campo San Teodoro liberato (via del Giaggiolo, Catania), dove si lavorerà alla ricostruzione della nuova Librineria.

Nel corso della giornata saranno raccolti e consegnati i libri per bambini e ragazzi donati da quanti hanno mostrato e mostreranno solidarietà nei confronti di questo importante progetto  di ricostruzione di una biblioteca sociale in un quartiere periferico della città di Catania.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *