L’under 17 dell’Item Nuoto Catania sconfitta a Palermo, seconda vittoria di fila per l’under 13

Mister Fazekas cade per la terza volta nella prima fase del campionato nazionale

Derby amaro per l’under 17 dell’Item Nuoto Catania. Alla piscina Olimpica di Palermo la formazione rossazzurra di mister Fazekas cade per la terza volta nella prima fase del campionato nazionale di categoria al cospetto dell’altra formazione siciliana del TeLiMar con il risultato di 13-4 e rimane ferma a zero punti in classifica dopo le prime tre giornate.

Sul risultato finale pesano le prime due frazioni di gioco. Sul punteggio di 3-0 in favore dei padroni di casa l’Item Nuoto Catania perde per brutalità Privitera e, dopo aver subìto il conseguente rigore del 4-0, resta per quattro minuti in inferiorità numerica vedendo il TeLiMar allungare fino al momentaneo 7-0. I restanti due tempi si rivelano più equilibrati ma la partita ed il risultato sono ormai in controllo del sette palermitano. Unica nota lieta in casa Item Nuoto Catania l’esordio del giovanissimo centrovasca classe 2002 Giovanni Forzese.

“Abbiamo interpretato male la gara – commenta mister Zoltan Fazekas –. Dovevamo essere più cattivi agonisticamente e invece siamo stati troppo nervosi e abbiamo pagato in modo sistematico le nostre disattenzioni. Dobbiamo imparare a gestire meglio la tensione ed essere più maturi, da questo punto di vista dobbiamo ancora crescere molto. Non possiamo regalare agli avversari un rigore e quattro minuti in inferiorità numerica, non possiamo dare questo vantaggio a nessuna squadra. E’ vero che siamo in un girone di ferro ma non possiamo perdere in questo modo e mi aspetto dai ragazzi una reazione importante a partire dalle prossime partite”.

Secondo successo in due partite per l’under 13 A dell’Item Nuoto Catania che alla piscina “Francesco Scuderi” liquida il Circolo Canottieri 7 Scogli con il risultato rotondo di 43-3. Man of the match l’attaccante Mario Garozzo, autore di numerosi assist e di ben otto realizzazioni personali.

“Ottima prestazione da parte di tutta la squadra – commenta mister Andrea Sparacino –. I ragazzi hanno saputo conquistarsi sin dai primi minuti una splendida vittoria dando continuità ai tre punti ottenuti nella partita d’esordio a Siracusa e mostrando un’ottima condizione atletica”.

Prima sconfitta in stagione invece per l’under 13 B dell’Item Nuoto Catania, superata alla piscina “Francesco Scuderi” dall’Ortigia per 16-4.

“Nonostante il risultato negativo sono contento della prestazione del collettivo – spiega mister Sparacino –. I ragazzi non si sono arresi ed hanno lottato contro un’ottima Ortigia. Sono fiducioso della crescita della squadra attraverso il lavoro quotidiano in allenamento”.

 

Tabellino:

 

TeLiMar Palermo-Item Nuoto Catania 13-4 (5-0, 2-1, 3-2, 3-1)

 

Item Nuoto Catania A-Cc 7 Scogli 43-3 (9-0, 8-2, 11-1, 15-0)

 

Item Nuoto Catania A: Castorina, Scollo 3, Bambara 3, Longo 7, Trantino 1, Motta 1, Terminella 9, Garozzo M. 8, Garozzo G. 8, Caruso, Torrisi 3. All: Sparacino

 

Cc 7 Scogli: Di Pietro, Calvo, Di Caro, Insolia, Zappulla, Nardi, Bottaro, Cavalieri, Marischi, Nicotra, Lombardo, D’Asaro, Pentecoste, Corallo, Adragna. All: Tagliaferri

 

Item Nuoto Catania B-Cc Ortigia 4-16 (0-7, 2-2, 0-6, 2-1)

 

Item Nuoto Catania B: Petrocitto, Masitti, Di Franca, Palazzo 1, Maggiulli 1, Pirrone, Scirè, Gulisano R. 2, Iraci, Calandro, Gulisano F. All: Sparacino

 

Cc Ortigia: Agricola 1, Cassia F. 5, Polifemo, Savalli, Florio, Motta 1, Conti, Izzi, Leone 3, Russo 1, Ambrogio 2, Cortese, Zagarini, Cassia L. 1. All: Cassia

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *