Look of the year 2015, ‘Promised Land’ il progetto umanitario di Numa

Il brano è stato scritto da Phil Palmer con Paul Bliss e vede la partecipazione di alcuni tra i più grandi musicisti del mondo come Steve Ferrone e John Giblin. Sarà presentato a Taormina, al Plage Resort, per la finale mondiale del concorso internazionale. 

Domenica 13 settembre in occasione della finale mondiale del concorso internazionale “The Look of the Year 2015” al Plage Resort di Taormina, Numa sarà tra i protagonisti l’ospite internazionale della serata e si esibirà con “Promised Land”.

Promised Land è il grande progetto umanitario che ha attualmente in attivo l’artista. Un brano ed un progetto interamente dedicato ed in supporto dei popoli che fuggono dalla miseria e dalle guerre. Per tutti coloro in cerca della libertà di vivere e di religione.
 La dignità di esistere. Il brano Promised Land è stato scritto da Phil Palmer con Paul Bliss ed è interpretato da Numa, cantante autrice e produttrice e vede la partecipazione di alcuni tra i più grandi musicisti del mondo come Steve Ferrone e John Giblin.
Il brano ha una versione italiana e una in inglese.  Ed è un progetto aperto alla traduzione in altre lingue con lo scopo di abbracciare il più possibile Nazioni diverse.

NUMA

Numa alias Emanuela Palmer è un’artista impegnata in attività umanitarie e animaliste; ha sempre creduto nella musica come grande veicolo di messaggi di aggregazione e fratellanza. Come messaggio di forrza creativa e di incoraggiamento per tutti coloro che non vogliono arrendersi alle loro sofferenze. “La musica – dice – è portatrice di solidarietà perché, se lo si vuole e lo si sceglie, essa può essere creata per non avere barriere politiche e ideologiche. La musica è l’Esperanto del Mondo. Phil e io la concepiamo come mezzo di guarigione”.

Numa ha due singoli di successo alle spalle: Più di un compromesso, di cui è autrice del testo, ripreso dalla versione originale If love is out of the question, cantata nel ’90 da Celine Dion e scritta da Phil Palmer, e interpretata da lei in una cover in chiave country rock sia in inglese che in italiano e Amore del passato, nato dal talento di una sua grande amica d’infanzia, Gianna Simonte, e prodotto da Phil Palmer e Gaspare Federico
       

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *