Lions e Rotary verso Expo 2015. Interclub con Rotary Duomo, Misterbianco, Etna Sud-Est e Lions Faro Biscari

Qualità, tracciabilità e sicurezza alimentare. Verso Expo 2015“. Questo il tema trattato nell’incontro all’Hotel Excelsior, organizzato dal Rotary Club Catania Duomo 150, in un interclub con il Rotary Club Etna Sud Est, il Rotary Club Misterbianco e il Lions Club Catania Faro Biscari.L’argomento è stato trattato dall’on. Giuseppe Castiglione, sottosegretario di Stato del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali e dal prof. Vincenzo Chiofalo, docente ordinario della facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università di Messina.

All’evento sono intervenute diverse autorità Rotaryane e Lionistiche: il pastgovernor, Salvo Sarpietro, l’assistente del Governatore, Lillo Buscarino, il past presidente Salvatore Spitaleri e per il Lions il dott. Luigi Savarino, addetto al tema nazionale ‘Nutrire il Pianeta’, la prof.ssa Elena Di Blasi, rapp. con le Università siciliane, il prof.  Alfio Forzese, presidente comitato distrettuale Revisori dei Conti.

Presenti anche le autorità civili: il vice prefetto vicario, dr. Enrico Gullotti, il capo di gabinetto della Prefettura di Catania, dott. ssa Licia Messina, e l’assessore all’Urbanistica del Comune di Catania Salvo Di Salvo.

Dopo l’apertura dei lavori dell’imprenditore Claudio Luca, dell’Azienda Bacco s. r. l. di Bronte, sponsor dei prodotti tipici al pistacchio, il relatore prof. Vincenzo Chiofalo ha illustrato, con dovizia di particolari, il rigore di controlli previsti in Italia, atti a garantire la qualità e la sicurezza alimentare; in particolare, ha fornito informazioni sulle modalità produttive, la rintracciabilità ad ogni livello della filiera, l’igiene prevista sugli alimenti e nella produzione dei mangimi. Il relatore ha anche parlato dei controlli effettuati a mezzo analisi sensoriali: occhio, naso e lingua elettronici. Ha sottolineato poi l’importanza della tutela dell’ambiente e dell’ecosostenibilità delle produzioni. Infine, una particolare attenzione ha dedicato alla sicurezza nutrizionale degli alimenti.  “È importante – ha argomentato Chiofalo – conoscere le proprietà funzionali degli alimenti e adottare interventi per garantire le proprietà nutrizionali ed organolettiche per meglio inserirli nell’ambito di una dieta giornaliera equilibrata”.

Il sottosegretario all’Agricoltura Castiglione ha parlato dell’Esposizione universale che l’Italia ospiterà dal 1° maggio al 31 ottobre 2015, un grande evento sul tema alimentazione e nutrizione. “Ogni Paese – ha argomentato – deve fornire elementi concreti per dimostrare di riuscire a garantire cibo sano, sicuro e sufficiente per tutti i popoli, nel rispetto degli equilibri tra disponibilità e consumo delle risorse. L’Expo 2015 sarà un luogo di confronto sui temi dell’agricoltura, dello sviluppo sostenibile, della lotta contro la fame per il benessere comune. Fondamentali saranno le proposte sull’innovazione, sul risparmio energetico e sul rispetto dell’ambiente. L’Italia ha la grande opportunità di mostrare al mondo il suo ricco patrimonio culturale, artistico e gastronomico, una sfida che pone la nostra Sicilia al centro dell’attenzione per le eccellenze agroalimentari, componenti base per la dieta mediterranea proposta come modello di vita sostenibile“.

La presidente del Rotary Catania Duomo 150, dott.ssa Mirella Portaro, ha detto che la conferenza è la prima fase del percorso che il club continuerà verso l’obiettivo di divulgare nelle scuole la cultura della sana alimentazione e la scelta della dieta mediterranea quale dieta salutistica per la prevenzione dell’obesità.

Il presidente del Lions Catania Faro Biscari, Col. Med. dott. Enzo Stroscio, ha comunicato con orgoglio che è stato accettato Globesity, progetto pilota di prevenzione primaria – Le Mamme di Librino verso la cucina didattica dell’ASP CT, attività di Promozione alla Salute che guarda a EXPO 2015 e che ha segnato l’apertura ufficiale dell’anno sociale del ‘Faro Biscari.

Agli ospiti ed ai relatori sono stati consegnati in dono i guidoncini dei club service partecipanti,  il libro “Sapori e salute” e la tovaglia rappresentativa del tema del distretto Rotary Expo 2015.
I lavori si sono conclusi con gli apprezzamenti formulati dal Governatore emerito Ing. Salvo Sarpietro ai relatori ed all’evento. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *