Lions Catania Faro Biscari. Sport e solidarietà: “Noi ci siamo …un giocattolo per tutti”

Manifestazione sociale che ha coniugato sport e solidarietà nel giorno della Befana. Obiettivo una raccolta di giocattoli da donare alle ludoteche ospedaliere e ai ragazzi bisognosi dei quartieri della Catania Sud. Tanti gli ospiti e gli sportivi presenti.

Per le festività legate all’epifania in piazza Vittorio Emanuele II (“piazza Umberto” per i Catanesi) si è svolta la quarta edizione di “Noi ci siamo …un giocattolo per tutti“, una manifestazione che ha coniugato sport e solidarietà, avente come obiettivo quello di regalare un sorriso ai bambini meno fortunati, con una raccolta di giocattoli da donare alle ludoteche ospedaliere e ai ragazzi bisognosi dei quartieri della Catania Sud.

L’evento fortemente patrocinato dal Lions Club Catania Faro Biscari è stato organizzato da Massimiliano Vinti e Mario Zuccarello con Amatori Catania Rugby, Elephants American Football Team e Catania al Vertice (consorzio che riunisce 21 società di vertice degli sport di squadra della Città di Catania), il tutto perfettamente supportato dal Team giornalistico e sportivo di Globus Magazine e Globus Radio Station.

La città ha risposto con molta generosità, tanti i soci del sodalizio lions catanese che hanno voluto riempire con doni le ceste nelle bancarelle messe a disposizione dall’organizzazione per la raccolta dei regali. Elena Di Blasi, Maria Gemmellaro, Graziella Spampinato, Francesca Bellino, Gianna Bartolomeo Buccat, Domenico Bondì, Fabio Pistorio, Salvo Cristaudo, Enrico Aquilotti e il presidente Enzo Stroscio hanno condiviso la giornata di solidarietà, ‘iniziativa strepitosa, lodevole e ammirevole’ che ha riscosso tanto successo.

Colazione per tutti quelli che hanno donato un giocattolo, grazie alla collaborazione di Antonello Lentini, titolare dell’attiguo bar l’Etoile D’Or che ha partecipato anche alla raccolta insieme ai responsabili de “I giochi di Malù”. Solidarietà anche per gli amici a quattro zampe, presente l’associazione “Teg 4 friends” con il suo presidente Alessandro Tringale. Presenti tanti personaggi dello spettacolo come l’esilarante Aldo Messineo (‘il freddo avvicina le anime …della solidarietà’).

Tanti gli ospiti presenti: Nello Russo, presidente di Catania al Vertice, con il vice Daniele Insabella consigliere nazionale Canoa Polo, Valentina Scialfa, assessore allo Sport del Comune di Catania, accompagnata da Claudio Fraggetta, Renato Marletta, presidente provinciale AIAC, Salvatore Mirabella, presidente dell’Ass. ‘Come le Ginestre’ per diversamente abili, Riccardo Stazzone, AD dell’Amatori Catania Rugby, Giuseppe Bosco, presidente del Catania Beach Soccer, il sac. Giovanni Notari, padre gesuita della Parrocchia SS. Crocifisso dei Miracoli.
Numerosi gli sportivi che hanno contribuito all’evento: Franco Pizzo, campione del Mondo di ciclismo amatoriale, Valeria Palmeri della squadra dell’Orizzonte Pallanuoto, Fabio Borina, capitano dell’Amatori Catania, Tiziana e Donatella Pizzo, campionesse del Volley Nazionale e speakers di Globus Radio Station, Christan Di Mauro atleta e responsabile degli Elephants AFT. Per Globus Magazine Network Deborah Santonocito, Giuliana Corica, Armando Garufi, Gabriele Cubeda, Alessandro Cristaldi, Onia Nicolosi, Gaetano Ligreggi.

Massimiliano Vinti: “Siamo giunti alla IV edizione. Ringrazio tutti, le associazioni sportive, il Lions Faro Biscari e Globus Magazine Network per la presenza e per l’importante promozione dell’evento. Abbiamo fatto un’ottima raccolta di giocattoli. Si conferma il fatto che i catanesi sono attivi nel sociale, nell’aiutare il prossimo: questo è il nostro obiettivo! La raccolta la continueremo al campo Benito Paolone per portare ancora giocattoli o vestitini per bambini”. 

Nello Russo: “È un’iniziativa fatta dai nostri consorziati, per cui mi sono sentito automaticamente in dovere di partecipare, sia come Catania al Vertice che come Orizzonte (squadra di pallanuoto, ndr). Ritengo che questa manifestazione, nata quasi in sordina, ora può davvero prendere corpo, perché Catania al Vertice la fa sua”.

Renato Marletta, nella doppia veste di presidente degli allenatori della provincia di Catania (AIAC) e opinionista sportivo di Globus Radio Station: “Non potevo mancare, oggi, con questo pallido sole che ci fa compagnia, con il piacere di rincontrare tanti amici, in un momento di solidarietà. La radio mi ha dato l’opportunità di prendere parte a questa giornata, portando dei giocattoli raccolti nell’associazione. Una giornata importante anche perché si pone a chiusura delle feste”.

Valentina Scialfa: “Ringraziamo tutto il mondo dello Sport e tutti i cittadini catanesi. È importante essere presenti per una iniziativa davvero straordinaria. Raccogliere giochi per bambini vuol dire che Catania è una Città generosa verso tutti coloro che per tanti motivi non possono permetterselo. Il Comune sarà presente a queste iniziative lodevoli”. 

Padre Gianni Notari: “La solidarietà è la condivisione dell’esistenza degli altri; evidenziare nel nostro tempo la dimensione della gratuità. La vita oggi è un correre per avere e un gesto come questa manifestazione è l’espressione della volontà di dire nei fatti che lo stare accanto agli altri è l’unica via di speranza per noi oggi”.

Il presidente del Lions ‘Faro Biscari’ Enzo Stroscio: “Ricorre il decimo anno per le attività sociali del nostro Club. Durante la ricorrenza della Befana raccogliamo tanti piccoli e simpatici doni per essere come sempre presenti in questi momenti di grande impegno di solidarietà, specie per il nostro territorio di interesse, Catania Sud e la sua Librino. Già il nostro sodalizio è stato generoso con ‘Un giocattolo a Tutti’ per il Pranzo di Natale organizzato dalla Caritas di Catania con gli chef di Etnapolis. Tanti regali hanno contornato il pranzo degli ospiti alla mensa diocesana. Anche in questa occasione siamo stati presenti in modo significativo, oltre i motivi della raccolta, con compiti istituzionali come società attiva, coniugando Sport e Solidarietà“.

L’attività di solidarietà del club lions continua con la raccolta di libri da donare per la biblioteca sociale “Librineria” di San Teodoro (Librino) curata dagli atleti del team Briganti Rugby e dal Centro Iqbal Masih.

Date un occhiata alle nostre interviste:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *