LIONS CATANIA FARO BISCARI: “FESTA DELLE BANDIERE” con i ragazzi del Campo Trinacria e Nazionale Giovani Disabili 2018

Il progetto Trinacria Lions Youth Exchange Camp del Distretto Lions 108 Yb porta in Sicilia i ragazzi per il Sicily Summer YCE. Il tema: “Sulle Orme di Federico II – Il Dialogo tra i Popoli, il Confronto tra le Culture” con i Camp Director Aldo Cordaro, Stefania Trovato, Gabriele Miccichè, Domingo Pace e Stefania Carpino.IMG_0926 (Copia)

In una splendida serata di Luglio, il Lions Club Catania Faro Biscari, per la sua storica tradizione, ha celebrato la “Festa delle Bandiere” 2018, invitando i giovani del Campo Trinacria e del Campo Nazionale Giovani Disabili.
IMG_0636 (Copia)L’evento, condotto dal cerimoniere del Club, Giovanni Pagana, si è svolto nei locali del Bar-Ristorante Kalimba del Lido Aquarius di Acicastello, nella rocciosa Catania nord, insieme ai soci, ai tanti ospiti e agli officer del Distretto 108Yb Sicilia.
Il tavolo dei relatori era composto dal presidente del club Alberto Rovelli, da Mirella Furneri, presidente della IV Circoscrizione, dal Presidente della Zona 11 Antonio Bellia, da Aldo Cordaro (Campo Disabili Sicilia 2018), da Stefania Trovato (Campi e Scambi Giovanili) e da Noemi Maggio, presidentessa Distretto Leo 108YB Sicilia.

IMG_0781 (Copia)

Il presidente Rovelli ha dato il benvenuto ai giovani ospiti, ai giovani Leo, a tutti gli amici presenti e a tutte le personalità che hanno partecipato al “Campo Trinacria e Nazionale Giovani Disabili”.

IMG_0643 (Copia)Il Campo Trinacria è stato considerato tra i primi 10 Campi giovanili Lions al Mondo. Quest’anno – ha detto Rovelli nel suo discorso  – ospitiamo per la prima volta tutti i Campi Giovanili, Trinacria, Italia e Disabili, circa 80 persone ospiti. Tutti i cinque continenti sono rappresentati. Sono ragazzi che ci rappresentano e ci aiutano a creare e promuovere uno spirito di comprensione tra i popoli del mondo. Vivere un’esperienza di viaggio, anche con le disabilità, ampliando la reciprocità della conoscenza e favorire gli scambi culturali a contatto con il mondo Lions”.

È nello scopo del Lions Clubs International – “Contribuire a creare un clima di fiducia e di concordia fra i popoli” – che giovani ambasciatori da tutto il mondo si ritrovano in Sicilia tutti gli anni, in campi gestiti dai Lions, normodotati e con diversità, tutti insieme in giro per la Sicilia, per imparare la convivenza e la tolleranza fra le diverse culture dei popoli del Mondo.

IMG_0680 (Copia)Stefania Trovato Cordaro, Delegata agli Scambi Giovanili, Youth Exchange Chairman (premio Top Ten YEC of The World – 2017), ha ribadito come sotto le bandiere dei giovani nasce e si consolida l’importanza dei veri valori della vita: “La Fratellanza e la Pace tra i Popoli e la condivisione di Culture”.
La responsabile del Campo Trinacria ha messo in evidenza come ancora una volta i giovani, che non si conoscevano e pur parlando lingue differenti, hanno subito familiarizzato diventando affettuosi amici. Cerimonia significativa, e ben organizzata dal Camp Director Gabriele Miccichè, è stata la sfilata di tutti i giovani con le proprie bandiere di appartenenza.

Dopo i consueti scambi dei cadeaux istituzionali, i saluti e le conclusioni del Presidente di Circoscrizione Mirella Furneri e di Zona in sede, Antonio Bellia, che hanno manifestato parole di apprezzamento al presidente e a tutti i soci del Club, per l’iniziativa sociale del “Faro Biscari” che si ripete felicemente già da anni, e sono ben quattordici.

IMG_0917 (Copia)Alla fine un valente Dj ha allietato la serata con musiche internazionali. Tutti hanno potuto assaggiare i tradizionali piatti siciliani e i dolci sapientemente preparati da Armando Allegra, responsabile del ristorante Kalimba del Lido Aquarius che ha ospitato la manifestazione internazionale.IMG_0860 (Copia)IMG_0842 (Copia)

Festa delle Bandiere 2018. Giovani da tutto il mondo per il Campo Trinacria e Nazionali con disabilità. Insieme per conoscersi e per conoscere la Sicilia. Serata del Lions Club Catania Faro Biscari. “Creare e diffondere uno spirito di comprensione e intesa fra i popoli”: principio importante alla luce dei fatti internazionali.

IMG_0750 (Copia)Il Campo Italia è stato organizzato per il triennio 2016-2018 dal Distretto 108Yb Sicilia. Nell’isola i giovani hanno esordito “Sulle Orme di Federico II” con una bellissima esperienza medievale a Piazza Armerina. Nella provincia di Catania hanno alloggiato in una splendida struttura di Linguaglossa, alle pendici dell’Etna, messa loro a disposizione.

Le Nazioni dei ragazzi partecipanti al Campo Trinacria, Italia e Disabili 2018 sono state: Argentina (Matias Muchiut), Australia (Alyse Iliffe), Austria (Katharina Tanzer, Petra Preuer), Belgio (Caterine De Spirlet, Julius Wouters, Alexandra Fivez), Brasile (Debora Menezes Kerber), Bulgaria (Stivan Seklemov), Canada (Kianna Doig), Cina (Jie Rui Liu), Danimarca (Emile Kielstrup Pedersen), Estonia (Mariliis Oja, Brittany Tuul), Finlandia (Katinka Holkkola, Vaino Marjamaki, Sandra Pironen), Germania (Maximilian Anschlag, Theresa Rathschlag, Linus Van Griethuijsen), Giappone (Arisu Shima), India (Aman Ajay Singh), Inghilterra (Jacob Smith), Islanda (Styrmir Hauksson), Israele (Majd Shlayan), Italia (Alessia Piccinno, Gaia Trovato), Lituania (Matas Zekomis), Macedonia (Angela Madjar), Malesia (June Loo), Messico (David Viznado Romero), Norvegia (Karine Emilie Martinussen Lien), Olanda (Christine Van Der Wal, Fabienne Coenen), Polonia (Maria Spietelun), Romania (Alexandru Ignat), Serbia (Ena Kisic), Taiwan (Chang Lin Hsieh), Turchia (Gulten Tastan, Ege Can, Isil Tarhan, Utku Kesikkulak), Ungheria (Anna Branat), Usa (Gabrielle Wilkinson).
Staff: Australia (Reilly Innes), Italia (Alessandro Miccichè, Giulia Benintende, Martina Cordaro, Carlo Mariani), Demiran Nilufer.

I ragazzi del Campo sono rimasti in Sicilia per 18 giorni di campo, dal 14 al 31 luglio, non dimenticandosi di visitare le maggiori attrazioni siciliane. Dopo Catania, tappa d’obbligo finale è stata la magnifica Taormina. 37850619_10215010421407670_867321387902042112_n

Tutti i giovani – nel periodo di sosta isolana – hanno indossato delle magliette con il blu del mare siciliano e con una simpatica riproduzione della Sicilia che Cammina: Amuninni (Design by Semupessi.com) per Youth Camps & Exchange

Oltre ai Camp Director Aldo Cordaro (Campo Disabili Sicilia 2018), Gabriele Miccichè (Campo Italia Mediterraneo) e Stefania Trovato (Campi e Scambi Giovanili), la serata ha ospitato gli officer Lions e Leo: Mirella Furneri presidente della IV Circoscrizione, Vera Trassari presidente della V circoscrizione accompagnata dal segretario Giuseppe Camarda, il Presidente della Zona 11 Antonio Bellia, della Zona 13 Salvo Scala, della Zona 14 Andrea Mangiameli, e i delegati del governatore distrettuale 108Yb Sicilia (Vincenzo Leone), Maurizio Gibilaro responsabile al Coordinamento delle Circoscrizioni Distrettuali, Franco Pezzella, coordinatore GMT, Alfio Forzese, incaricato dal multidistretto per la consulenza fiscale, Gianni Alongi Delegato al tema di studio nazionale “Disturbi Comportamentali dell’Alimentazione”,  Salvuccio Furnari componente del GLOBAL Service Team, Massimo Di Pietro, delegato per la Fondazione Banca Degli Occhi e Sight For Kids, Noemi Maggio, presidentessa Distretto Leo 108YB Sicilia.

Completavano il quadro distrettuale, Vincenzo Fabio Pistorio, componente tema di studio distrettuale La Pace Nel Mediterraneo: Immigrazione, Integrazione, Condivisione, Salvo Cristaudo membro del Comitato per il Service Occhiali Usati e Giuseppe Furnari, componente del Comitato Promozione e Fruizione del Patrimonio Unesco, soci del ‘Faro Biscari’. Inoltre presenti i presidenti e segretari della IV e V Circoscrizione.

IMG_0748 (Copia)Esistono più di 400 “Campi per giovani”. In un mondo senza pace, tormentato da guerre e attentati terroristici, vedere sfilare giovani ambasciatori, provenienti da tutte le nazioni con le loro bandiere, è stato abbastanza emozionante.

I responsabili, i ragazzi e i Camp Director sono stati ospiti anche delle telecamere di GLOBUS Television – canale 819 DTT Sicilia/Calabria Stretto – presentando il “Trinacria Lions Youth Exchange Program”, intervistati in un programma televisivo speciale condotto da Armando Garufi e Stella Kalisperatou, per la regia di Enzo Stroscio e le riprese di Salvo Fazio. IMG_0547 (Copia)

Il prestigioso progetto giovanile è inserito nella presenza organizzativa siciliana del Campo Giovani Italia, Disabili Italia (“Freewheeling” – del MD Lions 108 Italy) e appunto il Campo Trinacria. Nelle giornate di ospitalità i giovani, insieme ai diversamente abili, sono stati pronti con le proprie potenzialità a sperimentare le attività di gruppo, culturali, sportive, ludiche, turistiche, ritenute funzionali al perseguimento della mission del campo, anche finalizzate a far conoscere meglio il territorio siciliano.

37800450_1898438096890571_2695875710987272192_nIl programma Campi e scambi giovanili (YCE) realizza l’ideale di cittadinanza globale. Ogni anno, questo programma offre a migliaia di giovani l’opportunità di provare l’esperienza di vivere in altre culture e comprendere meglio il mondo con un viaggio all’estero.
Diversamente da altri programmi di scambi giovanili, YCE non comprende studi accademici o lavoro. Invece, i partecipanti sono invitati a utilizzare questa opportunità di viaggio per rappresentare i propri paesi natii e condividere la propria cultura mentre ne imparano e abbracciano una nuova; forgiando il modo per diventare giovani ambasciatori per la pace e la comprensione internazionale.

IMG_0613 (Copia)I Lions coinvolti in YCE sono impegnati a: Favorire i contatti interculturali tra i giovani di paesi diversi – Consentire lo scambio di idee e punti di vista culturali – Promuovere la comprensione e la benevolenza a livello internazionale – Impegnarsi per il raggiungimento della pace e della comprensione nel mondo – Incoraggiare nei giovani il rispetto delle idee altrui.IMG_0727 (Copia)

IMG_0908 (Copia)

IMG_0557 (Copia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *