L’augustano Vincenzo Sicuso al vertice del 41° Stormo Aereo di Sigonella

Il Colonnello Vincenzo Sicuso al comando del 41° Stormo dell’Aeronautica Militare Italiana, presso la base aeronavale di Sigonella. 

(Courtesy of Public Affairs Office NAS Sigonella US Navy)

Martedì 10 settembre si è svolta la cerimonia alla presenza dell’Ispettore dell’Aviazione per la Marina, Generale di Brigata Aerea Luca Valeriani e di numerose autorità militari e civili locali. Il Colonnello Antonio Missaglia, al comando da giugno 2011, durante il suo saluto ha ripercorso i due anni di comando ricordando, tra tutti, l’impegno dell’aeroporto militare di Sigonella durante la crisi libica e il positivo rischieramento dell’aviazione commerciale durante la chiusura dell’aeroporto civile di Fontanarossa.

Solo grazie al vostro quotidiano e silenzioso operare  – afferma il Colonnello Missaglia, rivolgendosi al personale del 41° Stormo schierato – è stato possibile raggiungere tutti i traguardi fissati. Con voi ho condiviso grandissimi sforzi che ci hanno permesso di raccogliere numerose soddisfazioni”. Il Colonnello è stato trasferito alla Direzione Impiego Personale Militare Aeronautica di Roma.
Il Comandante subentrante, Colonnello Vincenzo Sicuso, aggiunge: “agire sempre con la consapevolezza delle responsabilità e tenendo ben saldo il timone del glorioso 41° Stormo all’interno del solco che le Superiori Autorità decideranno di tracciare. Come vostro Comandante, vorrò essere il primo, davanti a voi, e con il dovere dell’esempio, a servire il nostro Paese, fiero di essere Italiano”. 
Il Generale di Brigata Aerea Luca Valeriani, nel suo intervento ha ricordato il momento saliente della cerimonia in cui ha avuto l’onore di stringere tra le mani la pluridecorata Bandiera di Guerra del 41° Stormo, simbolo della Patria, del Reparto e del sacrificio dei suoi caduti, ricevendola dal Colonnello Missaglia per affidarla nelle mani del parigrado Sicuso. Pochi gesti semplici ma per i militari densi di significato perché segnano la fine e l’inizio di due successivi capitoli della storia di un Reparto.
Il Generale ha concluso complimentandosi con l’ufficiale cedente ed il personale per gli ottimi risultati raggiunti ed augurando al neo comandante di poter proseguire sulla stessa strada.

Il Colonnello Vincenzo Sicuso giunge al comando del 41° Stormo dopo aver operato per circa quattro anni presso lo Stato Maggiore dell’Aeronautica. In precedenza è stato impiegato presso i gruppi volo del 32° Stormo di Amendola in provincia di Foggia e del 37° Stormo di Trapani.
Sicuso ha svolto diversi incarichi internazionali sugli scenari delicati di Albania, Iraq e Afghanistan. Quale pilota militare, ha all’attivo circa 3.000 ore di volo sui velivoli SF-260, MB 339, G91T, G91Y, AMX, Mirage III, Mirage V, F104, F16, MQ1-C Predator A, BR-1150 Atlantic. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *