L’appello anti-Covid del Cap. Tom Moore ha superato 32 milioni di sterline nel suo centesimo compleanno

In epoca Coronavirus l’appello del militare britannico, cap. Tom Moore, per la raccolta fondi verso la NHS Charities Together ha superato i 32 milioni di sterline mentre celebrava il suo centesimo compleanno.414161383_highres

Il veterano di guerra, che ha raccolto il denaro per i medici inglesi camminando tutto intorno al suo giardino al ritmo di dieci giri al giorno, è stato anche nominato Colonnello Onorario. L’occasione è stata anche contrassegnata con un “volo cerimoniale e storico della RAF” e con i saluti di compleanno dalla Regina e dal Primo Ministro.

Tom Moore, 100 anni, è una delle persone che ha sconfitto il nazismo nel ’45 e ricostruito l’Europa dalle macerie della guerra. Nato nello Yorkshire, Moore si è formato come ingegnere civile prima di arruolarsi all’inizio della Seconda Guerra Mondiale. Ha poi prestato servizio in India e in Birmania.
E ora la sua generazione è la più minacciata dal virus che si annida insidioso negli abbracci, nelle chiacchiere, negli affetti, per colpire i più deboli: gli anziani.

All’inizio di aprile il capitano Moore aveva lanciato la  sua sfida: una raccolta fondi a sostegno del personale sanitario impegnato contro la pandemia di Covid-19. Il suo obiettivo iniziale era abbastanza modesto: mille sterline. Lui, da parte sua, si impegnava a fare cento giri da 25 metri nel giardino di casa sua, nel Bedfordshire, con il deambulatore, prima di celebrare il centesimo compleanno, il 30 aprile. (AGI.it)

Il capitano Tom ha detto che è stato “straordinario” compiere 100 anni, soprattutto con “tanti tanti auguri“. Con le celebrazioni della settima passata, il capitano Tom ha dichiarato che tutti coloro che hanno donato sono stati “magnifici” dato che il fondo di raccolta ha raggiunto ben 30 milioni di sterline giovedì scorso. Il capo dell’esercito, il generale Sir Mark Carleton-Smith, definì il capitano Tom “un modello ispiratore“.

Una trasmissione RAF ha segnato il centesimo compleanno del Capitano Tom Moore; Il leader dello squadrone Mark Sugden ha descritto com’è stato possibile far volare sulla casa di Moore due aerei militari, uno Spitfire e un Hurricane protagonisti della battaglia d’Inghilterra. 

Tom trascorreva in isolamento, con la sua famiglia e con sua figlia Hannah Ingram-Moore, gran parte della giornata nella sua casa di Marston Moretaine, nel Bedfordshire. Il suo pensiero: “Raggiungere 100 è piuttosto qualcosa. Raggiungere 100 con un tale interesse per me e un’enorme generosità da parte del pubblico è molto travolgente“, ha detto. “La gente continua a dire che ciò che ho fatto è straordinario, tuttavia è davvero ciò che hai fatto per me che è straordinario.Per favore, ricorda sempre, domani sarà una buona giornata“.

Il capitano Tom Moore e la sua carta della reginaCopyright PA MEDIA. Il Capitano Moore ha ricevuto una carta personalizzata dalla Regina per il suo centesimo compleanno.
Il capitano Tom, recentemente curato per un tumore alla pelle e all’anca fratturata, inizialmente mirava a raccogliere 1.000 sterline per la NHS Charities Together e ha detto di iniziare a raccogliere i soldi “per il bene delle infermiere e del SSN che abbiamo, perché stanno facendo un lavoro così magnifico“.

Il capitano Moore in un mese ha già stabilito un paio di record da Guinness: prima la sua raccolta fondi per il NHS, il servizio sanitario ha superato quota 28 milioni di sterline, poi è balzato in testa all’Hit Parade UK cantando la cover di una canzone del 1945: “You’ll Never Walk Alone” (Non camminerai mai da solo).

Il singolo ha venduto 82.000 copie, scalzando ‘Blinding Lights’ del cantautore canadese The Weeknd (pseudonimo di Abel Makkonen Tesfaye) fermo a 69.000 copie. Moore ha cantato in una performance ‘a distanza’ con Michael Ball, interprete di musical, e un coro di infermiere del Nhs.

In dieci giorni, il video ha fatto oltre 1,3 milioni di visualizzazioni. La sua ultima camminata nel giardino di casa, giovedì, l’ha fatta tra due ali di un picchetto d’onore dell’esercito britannico ed è stata trasmessa in diretta tv.
I miei nipoti non riescono a credere che io sia in cima alla classificaha detto Ball, “ci siamo dentro insieme, e vi sono per sempre grato per il vostro sostegno. E questo ne è la prova: non camminerai mai da solo”.

Capitano Tom Moore e Michael Ball

Anche per Ball è la prima volta da N.1: “Questa è la cosa più straordinaria, uno dei momenti più belli della mia carriera, ma non si tratta di me, si tratta del Capitano Tom. Grazie per avergli regalato un numero uno nel giorno del suo centesimo compleanno. Sei il migliore, che Dio ti benedica“. Durante il collegamento video gli ha cantato che era “l’unico uomo che poteva metterlo in una camicia e un vestito intelligenti durante il blocco“.

L’amministratore delegato dell’ente benefico Ellie Orton ha affermato che “ciò che ha realizzato farà una differenza duratura“.
Non possiamo ringraziarlo abbastanza per tutto quello che ha raggiunto e gli auguriamo un felice compleanno, e non vediamo l’ora di continuare a garantire che ciò che ha fatto sia utilizzato per migliorare la vita dello staff del SSN e dei volontari che stanno dando così tanto al loro comunità al momento“, ha detto Ellie.

Boris Johnson al Capitano Tom Moore: “I tuoi eroici sforzi hanno sollevato gli spiriti della nostra nazione“.

Il primo ministro Boris Johnson ha registrato un messaggio speciale in cui ha affermato che il veterano è stato “un punto di luce in tutte le nostre vite“. “So di parlare per l’intera nazione quando dico che ti auguriamo un felice centesimo compleanno“, ha detto.
I tuoi eroici sforzi hanno sollevato gli spiriti di tutta la nazione, hai creato un canale per consentire a milioni di dire un sentito ringraziamento agli straordinari uomini e donne del nostro SSN che hanno fatto tutti il ​​lavoro più straordinario“.
Il capitano Tom disse che era “davvero eccezionale” ricevere un messaggio dal signor Johnson.
Tra le migliaia di auguri di compleanno c’era un biglietto personalizzato della Regina.”Sono così felice di sapere che stai celebrando il tuo centesimo compleanno“, ha scritto. “Sono stato anche molto interessato a conoscere i tuoi recenti sforzi di raccolta fondi per NHS Charities Together in questo momento difficile. Ti invio le mie congratulazioni e i migliori auguri a te in un’occasione così speciale. Elizabeth R.

Il capitano Tom Moore e Lord Lieutenant del Bedfordshire Helen NellisCopyright EMMA SOHL. HM Lord-Tenente del Bedfordshire, Helen Nellis, ha consegnato al Capitano Tom un biglietto per il centesimo compleanno di Sua Maestà la Regina

Capitano Tom MooreCopyright PA MEDIA. Moore, ha anche celebrato il tentativo di spegnere una torcia olimpica di Londra 2012 inviatagli dal presentatore della Virgin Radio Chris Evans.Benjie Ingram-Moore e il capitano Tom MooreCopyright BEDFORD SCHOOL. Benjie Ingram-Moore ha presentato a suo nonno una foto delle migliaia di biglietti d’auguri che ha ricevuto

Il capitano Tom fu informato della sua promozione a Colonnello Onorario in una lettera presentata dal tenente colonnello Thomas Miller, ufficiale comandante del 1° battaglione The Yorkshire Regiment, a casa sua. L’esercito ha dichiarato che il Capo di Stato Maggiore, Sir Mark, che ha preso la nomina, ha affermato che “la saggezza matura, l’atteggiamento senza senso e l’umorismo nelle avversità lo rendono un modello ispiratore per le generazioni“. Moore ha affermato di essere stato “molto commosso” dall’onore perché ottenere quel grado onorario nel suo reggimento è “qualcosa che non avrei mai, mai previsto“. “Sono ancora il capitano Tom, ecco chi sono veramente, ma se la gente sceglie di chiamarmi colonnello, beh, grazie mille“.

Al centenario è stata inoltre consegnata una medaglia sostitutiva della Seconda Guerra Mondiale in vista delle celebrazioni del VE Day della prossima settimana.

Capitano Tom Moore

Tom mentre veniva informato a casa sua della promozione a Colonnello Onorario dal ten. col. Thomas Miller, del 1° battaglione The Yorkshire Regiment. 

La vita di Capt Tom

Capitano Tom Moore e colleghi Copyright EPA Tom Moore fu selezionato per l’addestramento ufficiali nel 1940

Nato a Keighley, nell’allora West Riding of Yorkshire, il 30 aprile 1920. Ha frequentato la scuola di grammatica della città prima di completare un apprendistato in ingegneria civile. Il capitano Tom si arruolò nell’esercito all’inizio della seconda guerra mondiale, prestando servizio in India e Myanmar, allora noto come Birmania. Dopo la guerra divenne istruttore presso la scuola di veicoli da combattimento armati di Bovington, nel Dorset. Ha vissuto nel Kent prima di trasferirsi nel Bedfordshire per stare con la figlia più giovane Hannah Ingram-Moore e la sua famiglia nel 2007.
Nel 2018, è stato trattato chirurgicamente per un cancro cutaneo alla testa e per un’anca rotta dopo una caduta. Ad aprile, fu ispirato ad aiutare il servizio sanitario completando 100 giri del patio prima del suo centesimo compleanno.
Il compleanno è stato anche segnato da una parata di uno Spitfire e un uragano del RAF Battle of Britain Memorial Flight, con sede a RAF Coningsby, che ha effettuato tre passaggi della sua casa. 
Il Ministero della Difesa aveva dichiarato che avrebbe “festeggiato il compleanno del capitano Tom e avrebbe segnato il suo straordinario successo di raccolta fondi“.
Sqd Ldr Mark Discombe, pilota dell’uragano LF365, ha dichiarato che è stato un “enorme privilegio” la sua scelta per il Memorial Flight: “Penso che racchiuda tutto ciò che rappresentiamo, commemorando ciò che ha fatto 75 anni fa, [e] stiamo celebrando in questo momento ciò che Moore ha ottenuto con tutta la sua raccolta fondi per il SSN e ispirando il futuro per tutti noi a mettere insieme e lavorare questa pandemia“.
Il cap. Tom disse che era “fantastico” vederli, e che ricordava come gli aerei che allora volavano “con rabbia” oggi “fortunatamente volano pacificamente“.Il capitano Tom Moore e Hannah Ingram-MooreCopyright PA MEDIA Il Capitano Tom Moore e sua figlia Hannah Ingram-Moore, mentre salutano il volo commemorativo della Battle of Britain.  Il capitano Tom festeggia anche il suo compleanno come capocannoniere. 

biglietti d'auguri nella hall della scuolaCopyright PA MEDIA. Biglietti d’auguri inviati a Capt Tom prima del suo compleanno consegnati alla scuola che suo nipote frequenta. Le stesse hanno anche viaggiato attraverso una scatola di raccolta dedicata presso il South Midlands Mail Centre. Il direttore del centro Stephen James ha dichiarato: “Nessuno dei membri del team ha mai saputo che una persona ricevesse così tanta posta“. Si stima che siano stati ricevuti 140.000 biglietti esposti alla Bedford School, dove suo nipote, Benjie Ingram-Moore, è allievo. Molte buste sulle carte saranno timbrate con uno speciale timbro postale Royal Mail. Tutte le poste affrancate sono state contrassegnate con: “Buon centesimo compleanno Capitano Thomas Moore NHS eroe raccolta fondi 30 aprile 2020“.

Altri modi in cui viene celebrato il centesimo compleanno di Capt Tom

Casella postaleCopyright PA MEDIA La Royal Mail ha creato una casella postale speciale.

La Royal Mail ha svelato una speciale buca delle lettere in onore del capitano Tom a Bedford Road, vicino a dove vive. Fu nominato giocatore di cricket onorario dell’Inghilterra dall’ex capitano Michael Vaughan.
Gli aerei dell’Hangar dell’eredità di Biggin Hill voleranno su un circuito intorno all’aerodromo di Biggin Hill, vicino a Croydon, durante la serata in coincidenza con l’evento settimanale Clap for Carers.
Il treno espresso intercity Great Great Railway 800025 è stato intitolato al veterano. GB Railfreight ha affermato che una locomotiva da trasporto di classe 66 da 129 tonnellate sarebbe stata nominata Capitano Tom Moore, con l’iscrizione aggiunta “Una vera ispirazione britannica“. Ha ricevuto la Freedom of the City di Londra in riconoscimento del suo lavoro di beneficenza.

Moore riceve il cappello inglese da Michael Vaughan alla BBC Breakfast

Le imprese di raccolta fondi di Capt. Tom hanno ispirato una miriade di artisti che lo hanno onorarlo con i loro tributi creativi, tra cui murales-garage, collage di patchwork, bambole a maglia e figurine di palloncini. Il progetto Make A Difference della BBC ha incoraggiato le persone a fotografare se stesse salutando il veterano di guerra che sono state racchiuse un mosaico che gli è stato consegnato.

Nation crea un saluto di compleanno a mosaico

(fonti web BBC news, AGI Ag. Italia, YT)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *