Lady Venus Mirage e Mayalica alle selezioni finali Miss Drag Queen Friuli Venezia Giulia 2014

Al Tenda Bar di Lignano Pineta si è svolto il Concorso Miss Drag Queen Friuli Venezia Giulia 2014. A fine serata l’attesissima proclamazione delle due Miss che hanno  avuto l’accesso alla finale del Triveneto il 25 luglio al Padova  Pride  Village le due concorrenti più votate dalle giurie con l’approvazione unanime del pubblico presente sono state Lady Venus Mirage di Staranzano e Mayalica di Udine.

La location nuova per questo tipo di evento è stata testimonial di una serata vincente  all’insegna della stravaganza, tanta musica, tanta simpatia e tanto da vedere.

Un susseguirsi di tacchi vertiginosi, look coloratissimi, cappelli stravaganti, abiti scintillanti,  lustrini e tanta allegria.

La scelta è stata fatta appositamente al Tenda Bar per far conoscere l’arte delle Drag Queen anche fuori dalle solite discoteche e per sfatare un pregiudizio verso una forma d’arte che negli ultimi anni si sta affermando per qualità e ricercatezza senza eccedere in volgarità.

A condurre la serata in modo impeccabile Paolo Ferro e  Miss Drag Queen Friuli Venezia Giulia 2012 Desdemona Wild, elegantissimi con look ricercati e molto professionali nei loro ruoli.

La sigla ufficiale d’apertura della manifestazione è stata affidata ai ballerini del District-Blush della scuola Metropolitan di Trieste che con grande maestria hanno saputo  descrivere con passi di danza le caratteristiche dei personaggi interpretati dalle quattro Miss Drag Queen Friuli Venezia Giulia  degli anni passati dal 2011 ad oggi.

La serata organizzata dal noto performer ed organizzatore di eventi Paolo Ferro su mandato della CK EVENTS è stata un susseguirsi di battaglie a colpi di battute spiritose, simpatia, creatività, trasformismo e recitazione.

I vari interventi delle Drag ospiti quali la bomba di simpatia Demetra, la super sexy La Ciana, la spettacolare Kelly Minougue, e le madrine delle Drag in concorso Kety Perdi, Drakonia, Kim Erika, Erik Strauss, l’esplosiva Chanel, hanno contribuito a movimentare il già ricco palcoscenico.

Madrina della frizzante serata a Lignano è stata la vincitrice dell’edizione regionale 2013,  Miss Satine Saty Drag Queen che, fra play back  e atteggiamenti dolci e stravaganze, ha ceduto a malincuore lo scettro e la corona di Miss Friuli Venezia Giulia.

Le Drag iscritte quest’anno sono state cinque Lady Prue di Monfalcone, Clever Fox di Trieste, Lady Mayalika di Udine, Lady Cartunia di Trieste e Lady Venus Mirage di Staranzano.

Naturalmente questi sono i nomi d’arte delle artiste nati per celare le vere identità di altrettanti uomini, che nella quotidianità vestono abiti maschili, e che conducono una vita normalissima ma la sera davanti al loro pubblico si trasformano in donne splendide dando vita a personaggi di fantasia o personaggi famosi del cinema e della televisione.

Far capire che le Drag sono veri artisti, attori e protagonisti di spettacoli costruiti con grande cura non è semplice, ma le favolose  Drag Queen ci sono riuscite perché La risposta del pubblico è stata positiva tanto che erano presenti gruppetti di bambini che si sono divertiti un mondo con l’esibizione di  Lady Cartunia.

Le Drag in gara si sono confrontate  con una sfilata di apertura, abiti imponenti e scintillanti, zeppe altissime, parrucche coloratissime e tanto tanto luccichio di strass, la prima valutazione delle giurie è stata proprio sul look ed il personaggio poi cambiato l’abito ognuna ha eseguito la sua performance esplodendo in numeri molto divertenti. 

Il pubblico  dopo un attimo di smarrimento perché non aveva mai assistito ad un evento così stravagante è esploso in fragorosi applausi e grida di incitamento  per le altissime Drag che sfoggiavano lunghe gambe da far invidia a molte donne presenti.

Molte le Drag Queen venute da altre città per applaudire e sostenere le new entry.

I giurati erano divisi in due gruppi, il gruppo sponsor ed il gruppo ufficiale mentre sul palco votavano le Drag Queen Vip.

La Giuria Sponsor era formata da :

Pistacchio  –  The Game  –  Mr Charlie  –  Jean Louis David  ( PN)  – Scuola di Danza Metropolitan –  SimpatyPress  – Tributo Zero  – Lory’ s Moon   Creation for Drag Queen

La Giuria Ufficiale invece era formata da molti rappresentanti di importanti testate giornalistiche e nomi eccellenti

Giacomo Deperu- Presidente Arcigay Nuovi Passi di UD e PN

Sara Rosso- Presidente Comunale Pari Opportunità del Comune di Udine

Alessia Pilotto- Giornalista de Il Gazzettino

Martina Milia -Giornalista del Messaggero Veneto

Lory Cosoli-Rappresentante della Rivista Globus Magazine

Micol Brusaferro- Giornalista del Piccolo

Mr Rocco Bagno – Cantautore e  Presentatore Agenzia Benice

Fabrizia Maggi – Direttore Teatro Contatto di  Innovazione FVG di Udine

Marco Tolin – Consulente d’Immagine, Truccatore e  Acconciatore

Fabio Pangutto Fotografo

I favolosi cappelli indossati dai ballerini e dal presentatore Paolo Ferro sono stati creati per l’occasione da Oscar Ob design e la musica dell’evento è stata curata da Mr. Ray DJ , Giancarlo De Michelis il simpatico Manu Love “pr dell’amore”.

Concluso l’evento al Tenda Bar la festa è continuata al Mr Charlie dove sono volati tappi di spumante per festeggiare il compleanno di Paolo Ferro e Lory.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *