LA VIA MONFALCONE RIP… ARTE. DOMANI L’INAUGURAZIONE DELLA MOSTRA DEL FOTOGRAFO RUGGERI, “CON GLI OCCHI DELLA SPERANZA”

Si arricchisce di nuovi contributi l’evento di domani  (venerdì 26) in via Monfalcone, dalle ore 18.30 promosso dagli imprenditori che scommettono sul rilancio della via, da sempre il “salotto” di Catania, messo a dura prova negli ultimi anni dalla crisi economica e ora dal lockdown. Il Maestro Fabio Raciti omaggerà l’iniziativa.

GIOAVANNI RUGGERI

“Un omaggio speciale in musica – sottolinea La stilista Mariella Gennarino, presidente del neonato comitato spontaneo – sarà il cameo che il Maestro Fabio Raciti dedicherà all’iniziativa Via Monfalcone ripArte, alla guida del Quartetto d’Archi Catanese sulle note dell’Inno di Mameli, l’Intermezzo della Cavalleria rusticana di Mascagni e La vita è bella di Piovani. (Violini: Fabio Raciti, Simone Molino, Matteo Strazzulla; Viola: Federica Motta. Pianoforte: Giovanni Raddino). Un alto momento musicale che accompagnerà l’inaugurazione della mostra “Con gli occhi della speranza”, del fotografo Giovanni Ruggeri che ha fortemente voluto fare dono alla città dei suoi scatti. “Volti incrociati e immortalati da oggi a dieci anni fa, sguardi quasi sacrali, ieratici, forti che si innalzano lievi, testimoniando la possibilità di rinascita”, dice Ruggeri che spiega la scelta delle installazioni en plein air con l’idea che “dobbiamo ricominciare a volare”. Contestualmente verrà inaugurato l’albero della legalità intitolato al giudice Falcone, piantato nei giorni scorsi all’angolo con via Pola, assieme al ripristino delle aiuole. Saranno presenti il sindaco Salvo Pogliese, gli assessori alla Cultura, Barbara Mirabella, all’Ambiente, Fabio Cantarella, alle Attività produttive, Ludovico Balsamo e il presidente del comitato dei festeggiamenti agatini Riccardo Tomasello. E domani sarà l’occasione per prolungare l’orario di apertura dei negozi per una sorta di Notte bianca che animerà fino alle 21 la via Monfalcone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *