La Settima giornata del collezionismo musicale

Il più importante evento dedicato agli appassionati di musica di ogni epoca. Un’immersione totale nella Storia della musica dagli anni ’50 ad oggi. Un eccitante percorso ricco di curiosità e stimoli. Domenica 2 febbraio dalle 10,00 alle 19,00 al Barcelò Aran Hote , Via Mantegna,130, Roma


L’Associazione Culturale “Per un pugno di dischi”, in collaborazione con Radio Rock e con il Patrocinio della Regione Lazio e del Municipio VIII, ancora una volta rende Roma protagonista del collezionismo musicale con la settima edizione della più grande e affollata manifestazione del settore. In due anni e mezzo il Music Day ha creato e consolidato una presenza di rilievo assoluto nel panorama del collezionismo musicale attraverso sei edizioni che, grazie alla serietà e alla qualità dell’organizzazione, hanno raccolto il consenso di appassionati ed operatori del settore.
Questo settimo appuntamento si propone ancor più ricco di espositori e, contemporaneamente, si conferma luogo d’elezione per dibattiti, incontri, presentazioni importanti, sempre con ospiti di primo piano. Domenica 2 febbraio saranno presenti personaggi del calibro di Stelvio Cipriani, uno dei grandi Maestri del soundtrack italiano, conosciuto ed apprezzato in tutto il mondo, o del mitico Don Backy, ospite di Dario Salvatori nello spazio della rivista Nuovo Ciao Amici. Lino Vairetti degli Osanna presenterà la nuovissima pubblicazione della storica band napoletana di progressive rock, un ricco Photobook corredato da ben due Dvd. Ancora per gli amanti del “prog”, sarà presente
una band poco conosciuta ai più ma ben nota ai collezionisti di vinile per l’unico album della loro carriera, i Murple, recentemente ricostituitisi e che saranno al Music Day con un nuovo album. Sarà presentata una delle “bibbie” di ogni appassionato di vinile, “Discomania” vol.6, preziosa guida al collezionismo discografico di stampa italiana.
Una varietà di stimolanti proposte culturali e storiche offerte agli appassionati di musica, a chi vuole comprendere più a fondo ciò che sta dietro i suoi ascolti preferiti, approfondire gli aspetti storici ascoltandoli dalla viva voce dei protagonisti, toccare con mano pezzi di Storia della musica che non sono solo dischi, ma anche oggettistica, memorabilia, impianti hi fi d’epoca, riviste, poster, etc.
Non solo una mostra-mercato di settore quindi, ma anche e soprattutto un luogo dove la musica è cultura, dove trova la sua collocazione ideale quel mondo così appassionante e appassionato, così ricco e interessante, da restare inevitabilmente precluso ai superficiali divoratori di Mp3.
Come nelle ultime tre edizioni, il Music Day sarà ospitato negli ampi saloni del Barcelò Aran Mantegna,

Il programma degli incontri:
Ore 11.00: La BEAT Records Company, presenta le nuovissime edizioni di due colonne sonore composte, orchestrate e dirette dal Maestro Stelvio Cipriani, presente in sala.
Alla presenza del Maestro Stelvio Cipriani, leggendario compositore di tante indimenticabili colonne sonore. del suo tecnico del suono di fiducia (nonché massimo esperto della sua discografia) Claudio Fuiano e del critico musicale Fabio Babini,  la Beat Records presenta:
“Gli ultimi angeli” (1979, Regia di Enzo Doria con Nathalie Delon e Philippe Leroy) In uscita il 31 gennaio 2014 e “Luana la figlia della foresta vergine” (1968, Regia di Roberto Infascelli con Mei Chen e Glenn Saxon) In uscita il 28 febbraio 2014 in super anteprima esclusiva al Music Day Roma.

Ore 12,00: Presentazione doppio Dvd + Photobook “Tempo” degli Osanna, con il leader della storica formazione prog napoletana Lino Vairetti e Gianni Leone (Balletto di bronzo).
Un Photobook ricchissimo e un doppio dvd che ripercorrono la storia degli Osanna e del prog italiano, presentati dallo storico leader della band Lino Vairetti in compagnia di Gianni Leone, cantante e tastierista di un altro gruppo fondamentale del progressive italiano, Il balletto di bronzo, e più volte ospite nelle ultime realizzazioni discografiche e nei più recenti concerti degli Osanna. I due Dvd, divisi in “Osanna – Live in Naples” e “Osanna Story”, rappresentano tutto il percorso della formazione napoletana dai suoi esordi (con i primissimi video clip di trasmissioni televisive degli anni ’70), fino al recente concerto realizzato con un evento speciale il 24 ottobre del 2012 presso il Teatro Trianon di Napoli.
Ore 15.00: La prog-band Murple presenta il nuovo cd “Il Viaggio”.
Intervistati da Marina Marini della trasmissione televisiva G.A.M. i tre membri del nucleo originale, Pier Carlo Zanco, Mario Garbarino e Duilio Sorrenti, insieme alla cantante Claudia D’Ottavi e al nuovo chitarrista Mauro Arnò, parleranno della loro carriera e della nuova opera dal titolo “Il Viaggio” in anteprima assoluta sul palco del Music Day, I Murple sono un gruppo rock-progressive che i collezionisti conoscono bene, per le alte quotazioni raggiunte dal loro primo album “Io sono Murple” (1974) rimasto l’unico della loro breve discografia per ben 34 anni. Scioltasi poco dopo l’uscita del disco infatti, la band si è riunita nel 2008 per realizzare l’album “Quadri di un’esposizione”, seguito a breve distanza da una ristampa del primo leggendario vinile. contenente anche un DVD che testimonia il concerto live tenutosi al Cross Roads di Roma nel 2010.
Ore 16.00: Claudio Aloi presenta il volume “DISCOMANIA -Guida al collezionismo discografico di stampa italiana” di Giorgio Prigione e Claudio Aloi con Andrea Benedetti e Fulvio Beretta.
Giunta alla 6^ edizione, la guida al collezionismo discografico di stampa italiana si presenta agli appassionati collezionisti di vinile con le sue 700 pagine ricche di discografie e quotazioni di mercato. Nel volume anche numerose copertine di dischi tra i più strani, i più ricercati, i più insoliti, i più quotati: 45 giri, long playing, extended play, qualche 78 giri, molti mix 12”.
Ore 16.30: NUOVO CIAO AMICI incontra DON BACKY.
Il Direttore Dario Salvatori, il caporedattore Claudio Scarpa e gli altri membri della redazione presentano il nuovo numero del periodico che si occupa della scena musicale compresa fra gli anni ’50 e ’70. Ospite speciale di questa edizione sarà Don Backy, che parlerà della sua straordinaria carriera, dei suoi progetti e soprattutto della sua ultima fatica editoriale: “Tutto quanto si fa Storia”, il 5° e conclusivo volume (arricchito da un cd/dvd) della sua autobiografia documentata e fotografica “Memorie di un Juke-Box 1955-2012”, che ne ripercorre le vicende personali ma soprattutto regala un affresco inedito e appassionante del mondo della canzone italiana.

Info:
perunpugnodidischi@email.it
info@musicdayroma.com


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *