La Russia ha presentato il ‘Terminator 2’

L’industria della difesa ‘Uralvagonzavod’ ha presentato poche ore fa, alla Russia Arms Expo che si sta svolgendo a Nizhny Tagil, il carro armato ‘Bmpt-72’, soprannominato ‘Terminator 2’

I ‘Bmpt’ sono una nuova serie di corazzati russi pesantemente armati e pensati per il supporto alla fanteria in aree urbane. Fin dalla loro presentazione nel 2005, sono stati soprannominati ‘Terminator’.

Il Bmpt-72 è una versione rivista e modernizzata del famoso carro armato T-72, prodotto sempre da Uralvagonzavod. Rispetto al suo predecessore, il Bmpt-72 dispone di un migliore sistema di controllo del fuoco e una pesante blindatura della torretta armata.

Il vantaggio principale del Bmpt-72 – si legge nel comunicato della Uralvgonzavod – è che tutti i paesi che operano con i carri armati T-72, possono rapidamente e con un costo minimo aggiornare i loro eserciti, dotandoli di un sistema ultra-moderno.

Il Bmpt-72 è armato con due cannoni da 30 mm, due lanciagranate da 30 mm, quattro lanciatori per missili guidati anticarro Ataka-T (gittata da 5 km), una mitragliatrice da 7,62 mm e due lanciagranate fumogene da 81 mm. È pensato per il combattimento in aree urbane con qualsiasi condizione meteo. Inutile sottolineare la sua pesantissima blindatura che gli consente di affrontare anche i carri armati nemici.

Questa potrebbe essere l’ultima versione del Bmpt basato su telai già esistenti. Il ‘Terminator 3’ riceverà quasi certamente la nuova piattaforma universale russa da battaglia: la super corazzata ‘Armata’.

(Spaziodifesa)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *