La Moda incontra la Solidarietà nel Gala Rotary Foundation a Palazzo Manganelli di Catania

Evento Moda a Palazzo Manganelli
La Moda incontra la Solidarietà nel Gala pro Rotary Foundation

 
L’avv. Pietro Pavone con Gianna Azzaro, l’avv. Gaetano Daniele Caprino e Diletta Leotta

Nella splendida cornice barocca di Palazzo Manganelli, su organizzazione G.A.R. Eventi e Rotary Catania Est, si è felicemente conclusa la raccolta fondi pro “Rotary Foundation“, esecutivo del Rotary International.

La manifestazione intitolata “La moda incontra la solidarietà – Sogno di una notte di primavera, moda gioielli, musica“, che ha visto l’ottima regia e coordinamento di Gianna Azzaro, si è svolta tra i saloni e i terrazzati siti in piazza Manganelli a Catania.

All’evento erano presenti numerose autorità rotariane, e tanti ospiti di altri Club Service, Lions, Kiwanis, Soroptimist e Inner Wheel. Tanti gli amici intervenuti per partecipare a questo momento di raccolta fondi, importante per i temi di solidarietà che il Rotary si pone.

La serata è stata presentata dalla soubrette Diletta Leotta che ha fatto da cerimoniere durante tutto il percorso di moda, ben supportata dal presidente del Club avv. Gaetano Daniele Caprino che, dopo aver spiegato l’iniziativa, non ha mancato di ringraziare gli ospiti intervenuti e gli sponsor che hanno sostenuto la nobile causa della fondazione Rotary. 
L’avv. Pietro Pavone, presidente della Commissione Rotary Foundation del Club, si è soffermato ad illustrare le finalità umanitarie del Progetto Polioplus. La Fondazione Rotary è un’associazione no profit la cui missione consiste nell’aiutare i Rotariani a promuovere la comprensione, la buona volontà e la pace nel mondo attraverso il miglioramento della salute, il sostegno all’istruzione e l’alleviamento della povertà. È un’organizzazione che viene sostenuta esclusivamente dai contributi volontari di tutti quelli che condividono la visione dei Club di servizio, come appunto 

 il Rotary, per un mondo migliore, sempre finalizzato al sostegno della pace e a combattere povertà e malattie. In evidenza la missione compiuta insieme ad altre organizzazioni mondiali come l’Oms per sostenere la lotta contro la Poliomielite.

Tante le maison intervenute nei quattro momenti di moda, Angela Lipomi, che ha creato gli abiti per Diletta, Fortini Rossetti, Mary’s Shop Canali, Russo 1929, Francesca Paternò, Mydea, Ottica Giemme di Gianni Maglia, i gioielli del calabrese Gerardo Sacco.

Interessante la voce lirica di Carla Basile, reduce dalle esperienze canore con Al Bano, che ci ha fatto ascoltare Memory (dal musical Cats di Webber) e Ti Sento dei Matia Bazar. Dopo la consegna delle targhe ricordo importanti sono stati i ringraziamenti a chi si è occupato con successo del back-stage, Cinzia Budigna, Rita Amata e Alessia Rapisarda.

La serata di moda, gioielli e musica si è conclusa con un dinner of the night nei terrazzati della calda serata estiva catanese.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *