LA MASSONERIA È DI MODA. DALLA MILANO DI RETE 4 AD AIDONE IN SICILIA

Si svolgerà a quattro giorni esatti dalla puntata consacrata alla Massoneria in prima serata su Rete 4 da “Freedom – Oltre il confine”, programma prodotto da Mediaset e condotto da Roberto Giacobbo: il Polo Regionale di Piazza Armerina, Aidone ed Enna per i siti culturali – Parchi Archeologici della Villa del Casale e Morgantina

critico d'arte Paolo Battaglia La Terra Borgese

Si svolgerà a quattro giorni esatti dalla puntata consacrata alla Massoneria in prima serata su Rete 4 da “Freedom – Oltre il confine”, programma prodotto da Mediaset e condotto da Roberto Giacobbo: il Polo Regionale di Piazza Armerina, Aidone ed Enna per i siti culturali – Parchi Archeologici della Villa del Casale e Morgantina e la testata online ViviEnna.it organizzano un convegno dal titolo “L’Associazionismo, realtà antropologica. Disinformazione sulla Società Massonica” che si terrà sabato 29 giugno dalle 9,30 presso il Museo Archeologico di Aidone (Largo Torres Truppia, 1).

Dopo le cordialità di benvenuto all’auditorio di Giovanna Susan, architetto e Direttore del Polo Regionale di Piazza Armerina, Aidone ed Enna, il giornalista Nino Costanzo dirigerà un nutrito gruppo di autorevolissimi studiosi che si scambieranno informazioni ed esperienze di tipo massonico. Interverrà per primo il critico d’arte Paolo Battaglia La Terra Borgese, saggista e cultore di Massoneria, che renderà noti al pubblico i nomi dei più grandi uomini della Terra che appartengono alla Massoneria, e non mancheranno le sorprese! Il percorso logico-espositivo proseguirà con l’allocuzione del professor Vincenzo Giambanco, Primario emerito di ostetricia e ginecologia, filologo massonico, che guarderà alla Massoneria come presidio di laicità dello Stato. A seguire l’intervento del professor Giovanni Milazzo, studioso di filosofia e storia medievale, che esaminerà l’associazionismo in Italia come tutela di libertà ed identità personale e collettiva. L’eminente chirurgo Mario Pavone, presidente della Sezione di Palermo ‘Federico II di Svevia” dell’Accademia dei Filaleti, sosterrà l’humus massonico nello sviluppo storico dei popoli. E il dottor Tiberio Mantia, esperto di chiara fama nei processi costitutivi delle associazioni e delle fondazioni, si interrogherà su Massoneria e devianza sociale e dirà di diritti fondamentali e Libera Muratoria

L’impianto di indagine passerà dunque la Massoneria ai raggi x per favorire un arricchimento delle conoscenze di tutti i partecipanti. È questo l’obiettivo dell’importante incontro ad Aidone attinente l’associazionismo in Italia.

Parte dirigente del Convegno anche la Redazione di Vivienna diretta da Giuseppe Primavera. L’evento costituisce infatti per la testata un preciso momento formativo per l’attività lavorativa dei suoi giornalisti, in particolare sull’associazionismo in Italia in relazione all’articolo 18 della Costituzione.

L’associazionismo in Italia e la notizia massonica in una società disinformata, dunque, per offrire parole giuste ai giornalisti, e a tutti, sarà il filo conduttore dell’incontro dal titolo “L’associazionismo realtà antropologica. La disinformazione sulla società massonica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *