La fine della dinastia de Kirchner

Nelle elezioni per rinnovare il Parlamento argentino, alla presidentessa Cristina Fernández de Kirchner è andata decisamente male

 

Il Frente para la victoria – il partito della presidentessa Cristina Fernández de Kirchner – e i suoi alleati non avranno i due terzi dei parlamentari, e anche se manterranno la maggioranza al Congresso (hanno perso in 12 dei 24 distretti, cinque dei quali i più popolosi del paese), non potranno modificare la Costituzione per far concorrere la presidentessa ad un terzo mandato nel 2015.

Il vero vincitore di questa tornata elettorale è Sergio Massa del Frente renovador. Massa, fino a giugno alleato della presidentessa, ha raggiunto il traguardo storico del 43 per cento nella sola provincia di Buenos Aires, spera quindi di mettere in piedi una forza politica a livello nazionale in grado di competere per la carica di Capo dello Stato entro due anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *