“LA CENA” PER LA REGIA DI WALTER MANFRÈ AL TEATRO VITTORIO EMANUELE

Fuori abbonamento dal 14 al 22 maggio al Teatro Vittorio Emanuele di Messina “La Cena” per la regia di Walter Manfrè. Conferenza stampa il 7 maggio alle ore 11,00

LA CENA_Tidona

Martedì 7 maggio, alle ore 11.00, alla presenza del Sovrintendente Gianfranco Scoglio, del Direttore artistico sezione prosa Simona Celi e del regista Walter Manfrè, si terrà nel foyer del Teatro Vittorio Emanuele la conferenza stampa di presentazione dello spettacolo di prosa fuori abbonamento “La Cena”.

Nel corso dell’incontro il regista illustrerà la particolare messa in scena dedicata a soli 27 spettatori a recita.

LA CENA di Giuseppe Manfridi

con Andrea Tidona

Chiara Condrò e Stefano Skalkotos e Cristiano Marzio Penna

progetto teatrale e regia Walter Manfrè

produzione Teatro della Città

La-cena-900x470

Uno spettacolo unico. Una tavola apparecchiata per trentuno commensali. Un bicchiere di vino aspetta 27 spettatori che saranno coinvolti e catapultati in un meccanismo coinvolgente, assoluto, sensuale. Il Foyer del Teatro di Messina diventa una stanza da pranzo di una casa elegante. Nessuna distanza tra attore e spettatore. Un’occasione imperdibile per provare l’emozione di essere in scena. Sarà come essere invitati a cena dai parenti ed, inaspettatamente, entrare a far parte dei segreti inconfessabili di famiglia. Uno spettacolo/evento scritto da Giuseppe Manfridi come una macchina teatrale perfetta che prende vita grazie al rapporto diretto con lo spettatore. Una regia magistrale di Walter Manfrè. Straordinari gli attori: Andrea Tidona, Chiara Condrò, Stefano Skalkotos, Cristiano Marzio Penna. Un progetto sulla drammaturgia contemporanea, per raccontare il teatro, non dalla platea, ma dall’interno della messa in scena. Emozioni imperdibili come imperdibili sono i 27 posti unici per essere “in scena”.

(Simona Celi Zanetti)
Teatro_Vittorio_Emanuele

Foyer del Teatro Vittorio Emanuele:

dal 14 al 22 maggio 2019, ore 19:00 e ore 21:00

disponibilità posti a recita n. 27

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *