La cantante Antonella Ruggiero chiude la maratona

Numerose iniziative da Venerdì a Domenica per la gara di solidarietà. 

 

Catania. Da domani (venerdì 13) inizia ufficialmente il Natale Telethon con la consueta tre giorni, la maratona di beneficenza, che inserisce Catania nel tam tam mediatico nazionale promosso dalla Fondazione Onlus. In tv la famosa sciarpa con i colori della solidarietà è già al collo di conduttori e ospiti dei salotti, per ricordare che con un gesto da parte di tutti, si sostiene e promuove la ricerca contro le malattie genetiche. A Catania, al via dunque con iniziative spalmate sul territorio comunale e provinciale per cui ormai da alcuni anni si spende assieme ai volontari con incredibile energia il coordinatore provinciale Maurizio Gibilaro, capace di mettere insieme artisti, istituzioni, imprenditori, enti, e che invita quanti più possibile a partecipare. “Un regalo intelligente e solidale – suggerisce Gibilaro – potrebbero essere i 75.000 cuori di cioccolato al latte e fondente da 200 gr. che saranno distribuiti, sabato 14 e domenica 15, dai volontari Telethon, Avis e Uildm. Con una donazione minima di 10 euro – spiega il coordinatore – si potranno acquistare in tutte le piazze del centro di ogni paese della provincia, oltre che in p.zza G.Verga, in p.zza A. Moro, e in alcuni negozi.”

E la chiusura, c’è da aspettarsi anche quest’anno di grande impatto emotivo, domenica 15, ore 19,  alle Ciminiere, vede protagonista la voce di Antonella Ruggiero, ex cantante dei Matia Bazar. L’artista, “con grande generosità – sottolinea Maurizio Gibilaro – si è infatti messa a disposizione per contribuire alla battaglia contro le malattie rare che affliggono tante persone in ogni parte del mondo. Come sempre, sarà il giornalista e conduttore tv Salvo La Rosa a presentare la serata – patrocinata da Comune, Provincia Regionale, Protezione Civile regionale, Avis, e Ordine dei Medici – che riserva molte sorprese, tra testimonianze, comicità, momenti musicali con l’armonicista Giuseppe Milici e il chitarrista Francesco Buzzurro, anche loro presenti a titolo gratuito, come anche lo stesso presentatore .

Il costo del biglietto (20 euro, circuito Box Office) sarà interamente devoluto alla Fondazione. Altre manifestazioni si svolgeranno come ogni anno a Caltagirone, al Teatro Politeama il 18 dicembre e ad Adrano il 22 dicembre al Teatro Bellini.

Il 23, al Castello Ursino, ritorna il presepe vivente ideato per Telethon dalla stilista Mariella Gennarino che ne cura gratuitamente gli abiti. Ad animare il presepe, numerosi personaggi del mondo dello spettacolo, della politica e della società civile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *