LA BARCOLANA PROTAGONISTA ALLA REGATA CROATA “FIUMANKA”

LA BARCOLANA PROTAGONISTA ALLA “FIUMANKA”. 
La regata si presenta ai velisti croati. Il presidente Mitja Gialuz, a capo di un team di velisti triestini, partecipa a bordo del FARR80 “GO TO BARCOLANA”. 

Trieste, 11 giugno 2015 – Ci sarà anche la Barcolana alla 16.a edizione della prestigiosa regata croata “Fiumanka“, in programma sabato 13 giugno a Rijeka, in Croazia, preceduta da due giorni di eventi.
Per la prima volta, un intero equipaggio di velisti triestini che fa capo alla
Società Velica di Barcola e Grignano parteciperà all’evento, con l’obiettivo di regatare e al tempo stesso presentare la regata triestina – in programma quest’anno dal 3 all’11 ottobre – ai velisti croati.
Barcolana e Fiumanka sono gemellate da più di dieci anni: gli organizzatori della regata croata si rivolsero all’allora presidente della Svbg, Fulvio Molinari, con l’obiettivo di unire nello stesso spirito e nella stessa tradizione nautica le due regate. Oggi tocca al presidente Mitja Gialuz dare valore all’ormai storico rapporto tra i due eventi e circoli, e con grande entusiasmo.
 
“GO TO BARCOLANA” è il FARR80 armato dal general manager della regata triestina, Claudio Demartis, e coordinato dal responsabile della logistica, il velista italo-croato Slavko Cvetkovic Fiorentini: lo scafo, con al timone il presidente della Svbg Mitja Gialuz, sarà al via alla Fiumanka e presente a Fiume nei giorni precedenti la regata vera e propria.
Siamo orgogliosi di poter partecipare alla Fiumankaha dichiarato il presidente della Svbg Mitja Gialuze di rinnovare così il gemellaggio con la Barcolana. La nostra partecipazione testimonia la rinnovata amicizia e vicinanza tra due eventi e due città, Trieste e Fiume, che vivono della loro passione per il mare”.
L’organizzazione della Barcolana sta lavorando a un ambizioso progetto, in sinergia con alcuni circoli nautici della Croazia, con Marina Frapa e le Marine del circuito ACI: si tratta dell’organizzazione di un “rally velico” di avvicinamento alla Barcolana, che permetta agli armatori croati, tra fine settembre e inizio ottobre, il trasferimento a Trieste in sicurezza, compagnia e con ormeggi gratuiti in una serie di porti. Anche il rientro, da Trieste e fino a Spalato, potrà avvenire con le stesse modalità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *