Kiwanis Club Catania Centro – Anno sociale 2013\2014

Un momento di incontro tra membri del Kiwanis, per ricordare insieme i loro obiettivi prioritari e gettare il programma per il nuovo anno sociale

Obiettivo fondamentale per l’anno sociale in corso è avviare un processo di valorizzazione e sviluppo della formazione  kiwaniana.

Il tema del meeting “Parliamo del Kiwanis” ne ha dato chiara prova.

Come di consueto, a dare inizio ai lavori è stato il presidente del club, la dott.ssa Rosaria Leonardi, che ha in incipit tenuto a sottolineare la finalità altamente umanitaria che il Kiwanis ricopre, coltivando l’amicizia fra i soci, aiutando insieme i più deboli, nella vita quotidiana. 

Perché in fondo il motto dei kiwaniani è proprio “servire i bimbi nel mondo”.

Il meeting è stato condotto dal dott. Giuseppe Geramia, esperto nella formazione, che ha dato un forte spunto, fondandosi su quella che può essere l’“iniziativa”, ovvero sapere gestire, affrontare, analizzare e portare avanti il  progetto che ci si è prefissati, con una crescita costante, sia nell’ambito dell’organizzazione che in quello sociale     europeo. Il dott. Nicola Russo, past Presidente Europeo, ha introdotto un argomento di grande rilevanza, “l’organizzazione kiwaniana in Europa”, ponendo l’accento su quanto sia necessaria una fattiva collaborazione tra i vari club e distretti, con una buona programmazione.

L’arch. Alfio  Privitera, past  luogotenente governatore, ha  illustrato  la  storia del Kiwanis, dalla sua nascita fino a oggi, sottolineando il ruolo dei Presidenti all’interno del club e ricordando i vari argomenti trattati, che hanno colpito positivamente tutto l’uditorio, ricevendo un ricco plauso. Il dott. Carmelo Basso,  past presidente, ha messo in evidenza l’importanza dei vari comitati per la capacità, necessari al raggiungimento degli  obiettivi  prefissati all’interno dei club. Il dott. Elio Garozzo, governatore eletto per l’anno sociale 2014\2015, ha dato  una importanza imperativa alla formazione dei futuri management, esponendo il suo ambizioso programma, che andrà a  svolgere con corporeità.

Infine, il presidente del club, dott.ssa Rosaria Leonardi, con la sua board dirigenziale, orgogliosa di essere una kiwaniana, manifestando l’attaccamento al club, ha ringraziato tutti gli intervenuti, concludendo  i lavori con un pranzo che semplicemente  accomuna e cementa meditazione e spiritualità umana fra soci, relatori e  presidenti tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *