KIM KOSANOVIC THE LOOK OF THE YEAR 2013 A TAORMINA

KIM KOSANOVIC è stata la vincitrice dell’edizione di ‘THE LOOK OF THE YEAR 2013’. Taormina ha ospitato l’interessante kermesse di moda, spettacolo e tante Miss in gara.    

Si è conclusa a Taormina la settima edizione del “The Look of the Year”, importante manifestazione che dal 2006 ha lanciato grandi nomi del jet-set internazionale: da Cindy Crowford, a Vanessa Incontrada e ancora Nina Moric e tanti altri. 

KIM KOSANOVIC è stato il ‘Volto dell’Anno‘ che ha caratterizzato una bella serata di moda taorminese, con l’incognita di Giove Pluvio, che ha fatto capolino a sprazzi, consentendo con fatica di portare a termine l’interessantissima kermesse di fine agosto. 

Ogni anno infatti THELOOK OF THE YEAR offre contratti alle prime 3 classificate, con Awards pregiati, in stile Oscar cinema. La selezione delle finaliste avviene a livello Planetario attraverso agenzie Partner, che organizzano eventi ad hoc, calamitando i riflettori dei media dei Paesi di appartenenza dei partecipanti. Un appuntamento annuale in cui la moda è protagonista in tutti i suoi aspetti: creatività, promozione e sfilate. Taormina, con il suo suggestivo scenario naturale, rappresenta la Location ideale già da molti anni, si può considerare a tutti gli effetti il più fascinoso ed importante Fashion Award del mondo.  

Il programma è stato condotto dall’attraente e bellissima Jessica Polsky, attrice e conduttrice texana, newyorkese di adozione, conosciuta in Italia per sue sit-com in Camera Cafè e Piloti. Lo spettacolo è stato arricchito con la partecipazione di Paolo Meneguzzi, Emiliano Palmieri, la band catanese dei RescueRemedy, l’attore e cantante Michel Altieri protagonista del remake di “Profondo Rosso” di Dario Argento,  il Balletto Siciliano con le coreografie di Elisa Laudani, Antonio Lombardo e Pietro Gorgone.
Il Teatro Antico ha fatto da cornice per la serata finale. Tanti ospiti sul palco: l’attrice siciliana Annamaria Spina, che ha ricordato come il posto vuoto, lasciato in platea, sia il simbolo dedicato a tutte le donne vittime di violenza contro la piaga del femminicidio, la modella internazionale Youma Diakite, preferita da Versace, Armani e Dolce&Gabbana e Gary Assennato, modello di Versace.

Stefano Sartini ha diretto la regia televisiva per Sky 913 – Canale Italia – Fashion TV, Art Director del Make-up delle modelle è stato Pablo (responsabile della linea trucco Gil Cagnè). Fashion Award a Melina Zumbo, Official Dress, Magia 2000, Medavita, casa fondata nel 1963 a Milano con 50 anni di esperienza Hair style. 
Quartier generale della manifestazione è stato lo Sheraton Catania Hotel & Conference Center. 

In uno scenario di grande pregio “The Look of the Year” nelle sue edizioni ha conferito notorietà e fama ai grandi della moda, come Sarli, Balestra, Martini, continuando con questo obiettivo anche nella manifestazione appena conclusa, promuovendo l’estro e il genio creativo di nuovi stilisti, anche siciliani come Fernanda Paternò, la sua Via della Setacon sontuosi abiti che si ispirano alla ‘Dolce Vita’ resi al passo con i tempi degli anni ’50. 
Tante le maison invitate: Gianni e Mario, che hanno fatto rivivere nei loro abiti la storia di Barbie, e poi Marella Ferrera con le creazioni presentate ad AltaRomAltaModa, Chiara Boni, che ha presentato ‘La Petite Robe’ Primavera-Estate 2013, la fresca e colorata bellezza dei capi di Enrico Coveri, la catanese Melina Zumbo in2 Punti, la couturier piemontese di origini calabresi Francesca Surace con la collezione ‘La Stella del Mediterraneo‘, Gianluca Alibrando, giovane designer milazzese ventiquattrenne, Bella Bicchi ha presentato le creazioni della stilista Sehnaz Topçu nativa di Istanbul. 

Premiato anche il make-up artist Diego Dalla Palma che il New York Times ha definito come “Il profeta italiano del made in Italy”, e poi il “Pierrot” della giovane Emma Viedma Paoli, famosa designer paraguaiana, design-award alla Asunción Fashion Week. Sul palco di Taormina anche Magia 2000, di Mario Paglino e Gianni Grossi, due artisti che sin da sempre hanno creato le celebrity-dolls ispirate a numerose star, su tutte Madonna.

I proventi raccolti nel corso della serata di gala verranno destinati a “Famiglie SMA”, organizzazione onlus a sostegno della ricerca sulle Atrofie Muscolare Spinali
Infatti è stato importante sottolineare lo scopo umanitario che quest’ anno è stato elemento collante dell’evento con una foundraiser destinata alla ricerca per l’Atrofia Muscolare Spinale e per dare una speranza non solo a chi soffre di questa patologia, ma anche per un sostegno alle famiglie dei malati. 

Ancora una volta quindi la “bellezza e l’estro della moda” a disposizione di scopi nobili come la solidarietà, ma a questo si aggiunge un’ulteriore forte motivo di attrattività collegato alla location che, nel corso dei millenni, prima inconsapevolmente ed oggi in modo più mirato promuove un territorio carico di storia e di culture variegate, quale il fascino e la magica atmosfera del teatro greco di Taormina.

Francesco Martini Coveri (stilista di Enrico Coveri) riceve
The Look of the Year Award in Taormina
 

 

Melina Zumbo Quadro Moda ‘2Punti’

Melina Zumbo ha ideato l’Official Dress del THE LOOK OF THE YEAR 2013 – Teatro Antico di Taormina – Sicily. 

Fashion Awards The Look of the Year 2010 – per l’edizione del 2013 partecipa all’evento con un quadro moda della collezione “2 PUNTI..“, ispirata alle donne delle carte siciliane alle quali si attribuisce il misero valore dei “2 PUNTI..“.

La sfilata ha una chiara connotazione teatrale con la presenza dell’attrice Rossana BonafedeRoberto Fuzio (Attore – Musicista), Cristina Valenti, Maria Carla Cantarella, Giuliana Tosto, Rossana Coco (Indossatrici). 

THE LOOK OF THE YEAR HISTORY 

L’evento è prodotto da EventsWorld, che dal 2006 ha trasformato Event da Beauty Contest in Fashion AwardIl rinnovato brand consente di creare un filo diretto tra chi crea la moda, chi la promuove e chi la indossa per mestiere, grazie anche ad articolati Stage che avranno luogo nella fase finale, certificati con il rilascio di un Master Professionale. 
Star internazionali quali Cindy Crawford, Vanessa Incontrada, Nina Moric, Ines Sastre, Natasha Stefanenko, Elenoire Casalegno, Gisele Bundchen, Stephanie Seymour, Natalia Semanova, Yfke Sturm, Elena Santarelli, Linda Evangelista hanno tutte mosso i primi passi grazie al concorso THE LOOK OF THE YEAR, fondato nel 1983 (ad Acapulco, in Messico, la prima manifestazione) e subito impostosi a livello planetario come la più importante competizione internazionale settoriale. 
Sin dalle prime edizioni la manifestazione seguita da conclamati Professionisti, che hanno contribuito a scoprire le Top Model che abbiamo imparato a conoscere e ad apprezzare nel corso degli anni. 

Tra i personaggi che si sono succeduti in qualità di Giurati ricordiamo: Azzedine Alaia, John Galliano, Patrick Demarchelier, Peter Lindbergh, Helmut Newton, Linda Evangelista, Naomi Campbell, Amber Valletta.

In Italia, dal 2006 si organizza in Agosto il ‘TAORMINA Final Fashion Award’, con formula work in progressche la rende sempre più interessante, partendo da un format già caratterizzato in origine da un altissimo livello.  

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *