Karting: Lombardo concede il bis a Minoa

Sul circuito gestito dalla sua scuderia VRT, Angelo Lombardo si ripete dopo il successo inaugurale di Melilli, vincendo la 125 Kz 2 davanti a Giametta nella seconda prova del Campionato Regionale ACI SPORT.

Cattolica Eraclea (AG). Si è disputata in provincia di Agrigento la seconda prova del Campionato Regionale Aci Sport, la serie promossa dalla Delegazione Regionale coordinata da Daniele Settimo. Prova valida anche per il trofeo regionale Karting Sicilia. Ottimo successo organizzativo per la P.K.S  Italia Motorsport con oltre settanta piloti al via della manifestazione.

Angelo Lombardo ha dominato la classe regina 125 Kz2, chiudendo i 15 giri del circuito di Minoa col tempo di 8’06”899. realizzando anche il miglior parziale 32”077. Sul traguardo, il messinese di Barcellona Pozzo di Gotto, che in precedenza si era aggiudicato anche la pre finale ha preceduto di 6”214 lo slalomista  mazarese Giuseppe Giametta dell’ omonimo team e l’altro trapanese Massimiliano Mazzara del team Puccio. Sfortunato il ragusano Salvatore Gentile del Team Taccetta , che ha dovuto abbandonare la gara nel corso del penultimo giro mentre occupava la seconda piazza.

 A fine gara Lombardo ha dichiarato: “vincere in quello che io considero il circuito di casa fa sempre piacere. Questo inizio di stagione sta andando molto bene in prospettiva dei prossimi impegni internazionali a cui con la VRT vorremo partecipare: in particolare a due prove del campionato europeo CIK FIA.

Nelle altre categorie i successi sono andati a Ferlisi in 125 Kzn Under, Castiglia in 125 kzn Junior, Di Lorenzo nella mista Ok, Rotax, Iame, Castro nella 60 Minikart e Blandino nella 60 Gr 3. Internazionale.

Ottima prestazione del palermitano del Team PRK, Alessio Ferlisi che si è aggiudicato la finale della 125 kzn Under, dopo essere stato secondo in prefinale dietro il bravissimo messinese del team Pirrotti Salvatore Giammò. Ferlisi che è giunto al traguardo col tempo di 8’21”196 ha preceduto di oltre 4 secondi il nisseno Giuseppe Petix del Team Tiranno, compiendo anche il giro più veloce 33”196.

Assolo in 125 kzn Over, dell’esperto catanese di Mascali, che quest’anno non sembra trovare avversari, ma procede come allenamento in vista delle gare di Campionato Italiano a cui prenderà parte.

Il migliore della categoria mista che racchiudeva i piloti dei “monomarcia” Ok, Rotak e Iame è stato Antonino Di Lorenzo del team PRK cha ha portato sul traguardo il suo Ok in 8’35”777 e con 33”183 il giro più veloce.

Doppio successo in pre finale e finale di classe 125 kzn Junior per Angelo Castiglia del team Vrt. Il giovane cefaludese ha vinto col tempo 8’19”019 davanti al catanese Gaetano Messina, giunto al traguardo con un gap di 1”665 e al nisseno Boris Cutaia. Giro più veloce per il palermitano Isaia Scalia 32”822.

Appassionanti come sempre le gare riservate agli allievi. 

Nella 60 Minkart si è imposto Angelo Castro del team Castorina (vincitore anche della pre Finale) col tempo di 6’17”882 davanti a Lorenzo Maio del kc Villeneuve, gap 1”423 e Andrea Casella del Greco Racing, autore del giro più veloce in 36”949. En plein per Christian Blandino nella 60 Gr. 3 internazionale. Il piccolo nisseno, ha vinto la pre finale, la finale col tempo di 6’08”770 (10 Giri) e ha compiuto il “best lap” in 36”652.

Alle sue spalle sono giunti sul traguardo nell’ordine il catanese di Trecastagni Salvatore Sardo del team Castorina e il siracusano di Villasmundo del team Taccetta Giuseppe Magnano. 

Grande partecipazione alle gare del trofeo interprovinciale che si è disputato a contorno della prova di campionato regionale. Nella classe under si è imposto Giorgio Marescalchi del team VRT, mentre fra gli Over Maurio Farruggia del team Russo

www.acisportdelegazionesicilia.it è il sito web ufficiale della Delegazione.

Immagini collegate:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *