ITEM NUOTO: Big Match a Civitavecchia

Big match per l’Item Nuoto Catania a Civitavecchia, l’Archigen Acicastello contro la prima della classe

Una di quelle partite che tutti vorrebbero giocare e soprattutto vincere. La sesta giornata di ritorno, diciassettesima del campionato di serie A2 maschile, riserva all’Item Nuoto Catania il big match alla piscina “Stadio del Nuoto” di Civitavecchia, alle ore 15.30 di sabato 28 marzo, contro la formazione capolista del girone sud ed ancora imbattuta tra le mura amiche. A sei punti di distanza dalla prima posizione della classifica e raggiunto il terzo posto nell’ultimo turno, la formazione rossazzurra di mister Peppe Dato cercherà l’ottava meraviglia per rimettere in discussione gli equilibri del girone nelle posizioni di alta classifica e riaprire la corsa alla vetta.

Dopo aver castigato nettamente in casa il TeLiMar Palermo per 14-8, l’Item Nuoto Catania non farà fatica a ritrovare concentrazione e determinazione per una sfida che potrebbe consentire un ulteriore salto di qualità in vista delle restanti cinque partite da giocare fino al termine del torneo, provando tra l’altro a riscattare la sconfitta casalinga del girone d’andata e a violare l’imbattibilità del PalaGalli di Civitavecchia. Per l’Item, che in settimana ha svolto una seduta di allenamento insieme all’Ortigia Siracusa, nessun problema di formazione e quindi confermati i tredici convocati dell’ultima gara con il TeLiMar.

Dirigeranno il match gli arbitri Ercoli e Piano.

È sicuramente un’occasione unica per cercare di riaprire i giochi per il primo posto – dichiara il tecnico Peppe Dato –. Siamo in un buon momento, veniamo da sette vittorie di fila e da diverse partite ben giocate ma sappiamo pure di affrontare la formazione che ha dimostrato di essere la più forte e la più regolare del torneo. Vorrei rivedere la squadra che ho visto in questi mesi, non pretendo mai il risultato ma piuttosto la prestazione dato che quando c’è la prestazione arriva spesso anche il risultato. Ci attende una battaglia, sarà necessario rimanere agganciati alla partita per poi pensare di fare un gol in più di loro. La sconfitta dell’andata ci ha lasciato l’amaro in bocca perché non meritavamo di perdere per quello che si è visto in acqua, proveremo anche a riprenderci i punti persi in quella partita”.

Qualche mese fa nessuno ci dava probabilmente più in corsa per le prime posizioni e invece ora siamo pronti a giocarci una partita che può aprire scenari importanti per il primo posto – afferma il capitano Cristiano Torrisi –. Ho sempre creduto che avremmo potuto recuperare punti e scalare posizioni in classifica, a Civitavecchia abbiamo adesso la possibilità di riscattare la sconfitta dell’andata e di dimostrare che la prima parte della stagione è una parentesi conclusa. Giochiamo a pallanuoto anche per le emozioni che certe partite sanno regalare e quella di Civitavecchia sarà sicuramente una di queste”.

L’Archigen Acicastello è atteso a Napoli per la sfida al vertice del girone 4 di serie B maschile nella terza giornata di ritorno del torneo. Il sette “terribile” di mister Salvo Cacia, rivelazione del campionato e terzo in classifica con 24 punti, uno in meno dalla zona play-off promozione, prepara la seconda trasferta consecutiva e sogna il colpaccio alla piscina Scandone di Napoli (ore 15, arbitro Guarnieri) contro la Del Bo Aqavion, capolista imbattuta del torneo.

È indubbiamente una gara molto stimolante – afferma mister Salvo Cacia –. Non capita sempre di disputare una partita del genere nell’arco di un campionato e daremo battaglia per ottenere il massimo. Non abbiamo nulla da perdere mentre loro avranno sicuramente più pressione di noi. Nella gara d’andata siamo andati vicini a batterli e ci riproveremo. Siamo pronti, consapevoli dell’importanza del match ma senza alcun assillo, è una partita importante ma ancora non decisiva per i play-off”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *