Intervista allo scrittore Giuseppe Giaconia Di Migaido

"Utopia Mediterranea", "Vita di un gattopardo" e "Dossier Atlantic" sono i tre libri del barone Giuseppe Giaconia Di Migaido, che dal 2016 ad oggi hanno allietato tanti lettori.

125299897_367535114332744_8405107622372684158_n

Giuseppe Giaconia Di Migaido, nato a Mistretta in provincia di Messina, tra le sue passioni l'automobilismo, lo sport, la storia. Qual è l'aspetto positivo e negativo di essere uno scrittore?

"L'aspetto positivo è quello di poter comunicare ai lettori le proprie idee coinvolgendoli in narrazioni che spesso denotano lo stato d'animo di chi scrive. Il negativo è dato dalla difficoltà di raggiungere un pubblico che potenzialmente può esistere ma non sempre è accessibile. Ciò è determinato dall'eccesso di offerta rispetto alla richiesta".

In questi anni la sua fantasia ed il suo talento, gentile barone Giuseppe, si sono concentrati sull'arte dello scrivere; infatti dal 2016 al 2020 la sua mente ha  "sfornato" tre libri dai titoli molto significativi e dalle trame molto differenti per genere ?

"Sì, mi sono divertito a cimentarmi nelle più disparate tipologia di romanzo, da "Utopia Mediterranea" che ipotizza una Sicilia che sarebbe potuta essere e purtroppo non è, a "Vita di un Gattopardo" che è la storia romanzata di mio bisnonno vissuto nella seconda metà dell'800, per giungere a "Dossier Atlantic", un thriller fantapolitico ambientato nel corso della seconda guerra mondiale. Ma non è finita qui...prossimamente ci sarà dell'altro!"

Scendiamo nei particolari. Che argomento tratta il libro UTOPIA MEDITERRANEA?

"Come detto "Utopia Mediterranea" ipotizza che l'unità d'Italia inizia da Reggio Calabria in su e la Sicilia diviene uno Stato indipendente (perché Malta si e la Sicilia no?) riuscendo ad esprimere per merito del suo popolo, delle bellezze naturali e delle riserve del sottosuolo, il meglio in termini di risultati economici per il benessere dei suoi abitanti. Purtroppo un'utopia ma perché non sognare? In questo romanzo vi è molto di me, di ciò che ho fatto e di ciò che avrei voluto fare, tanto che in una intervista mi è stato chiesto "Quanto c'è di suo nel romanzo?" Ho risposto "Parecchio, almeno il sessanta per cento!"

Nel suo secondo libro che si intitola" VITA DI UN GATTOPARDO", ha voluto parlare di un'argomento diverso dal libro precedente: la sua nobile  famiglia d'origine?

"In "Vita di un Gattopardo" c'è anche un poco di me nel senso che vengono riportate alcune vicende inerenti la mia famiglia, ma il personaggio principale è Don Giovanni, cioè mio bisnonno che ha vissuto un'esistenza che credo molti di noi avrebbero voluto vivere"

Anche il 2020 è stato per lei un anno molto fecondo dal punto di vista creativo; infatti il suo ultimo lavoro è " Dossier Atlantic", cioè?

"L'ultimo volume uscito, "Dossier Atlantic" è ambientato nel corso della seconda guerra mondiale, i due protagonisti Giorgio de Roberto e Ingrid Braun, due spie rispettivamente italiano e tedesca, sovvertono il risultato del conflitto grazie all'intercettazione di un dossier, ma non rivelo altro per non togliere ai lettori il piacere della scoperta..."

Un'ultima domanda a Giuseppe Giaconia Di Migaido, che ringraziamo anticipatamente e che sarà uno dei protagonisti della BIENNALE DI PANORMUS. C'è uno scrittore che considera il suo mentore?

"Premesso che amo i grandi narratori del genere "avventura" quali Wilbur Smith, Ken Follet e Clive Cussler, il mio riferimento letterario è Marco Buticchi, che ho avuto l'onore di conoscere personalmente. Da tutti quanti ho appreso alcuni piccoli segreti ai quali mi sono attenuto nello scrivere i miei romanzi: Capitoli brevi, collegamenti con gli stessi, e quando sono presenti molti personaggi inserire nelle prime pagine un elenco degli stessi ovvero se si tratta di famiglie, un albero genealogico, ciò al fine di consentire al lettore un riferimento nel corso della narrazione".

125446094_366201297944622_4350431600581299322_n

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *