INFN. Al Cern: The LARGE HADRON COLLIDER Run Two

Giovedì 12 marzo dalle ore 14,30  al CERN di Ginevra si torna a parlare del
LARGE HADRON COLLIDER (LHC).

Il Large Hadron Collider (LHC) è pronto per iniziare il suo secondo periodo di sperimentazione della durata di tre anni.

Il 27 km LHC è il più grande e potente acceleratore di particelle del mondo, che opera ad una temperatura di -271 gradi centigradi ed è alimentato ad una corrente di 11.000 ampère.

Il secondo collaudo del LHC segue ad una sosta tecnica biennale che è servita a preparare la macchina per l’esecuzione a quasi il doppio dell’energia della primo esperimento. Dopo il consolidamento e il miglioramento sostanziale LHC riparte da una energia di 6,5 TeV per fascio, che aprirà una nuova finestra per la scoperta di collisioni ad un’energia totale di 13 TeV atteso in tarda primavera.

Il clou di successo del primo collaudo della macchina è stata la scoperta dagli esperimenti ATLAS e CMS del lungo cercato Bosone di HiggsIl Direttore generale del Cern Rolf Heuer, e il Direttore degli Acceleratori Frédérick Bordry risponderanno alle domande che riguardano la seconda parte dell’esperimento, che si concentreranno sulle sfide tecniche utilizzate per preparare la fase 2 e sul nuovo potenziale di scoperta. I fisici che stanno lavorando sull’esperimento LHC saranno a disposizione della stampa per chiarire ogni dubbio.

La stampa mondiale è stata invitata all’evento che sarà possibile seguire anche tramite webcast.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *