Incontro Fiab con i candidati al Palazzo della Cultura

Una tavola rotonda sui tema della mobilità e del ciclismo

Locandina Fiab
Un incontro per promuovere, incentivare, ma soprattutto per impegnare le forze politiche in campo alle prossime elezioni ad occuparsi delle istanze di chi, da tempo, lavora per una diversa concezione di movimento e di trasporto. 
Si svolgerà martedì 27 febbraio al Palazzo della Cultura, a partire dalle 15,30, l’incontro dal titolo “Incontro Fiab con i candidati – martedì 27 febbraio – Palazzo della Cultura.  La bicicletta che ruolo avrà?” organizzato da FIAB Catania – Federazione Italiana Amici della Bicicletta – e, nello specifico, da Marco Oddo Presidente di FIAB Catania – MONTAinBIKE A.S.D.  sui temi di Mobilità Sostenibile e bicicletta, con i candidati alle prossime elezioni politiche nazionali. 
Sarà presente anche Giulietta Pagliaccio, *Presidente Nazionale* di *FIAB* Onlus – Federazione Italiana Amici della Bicicletta, che modererà il dibattito, testimoniando la necessità di dotare le realtà urbane di infrastrutture per favorire chi, e oggi sono sempre di più, sceglie di usare la bicicletta non solo come strumento per il tempo libero, ma come mezzo di trasporto per coprire distanze entro i 5 chilometri o anche oltre. Trasportare il mezzo di trasporto resta infatti una delle istanze degli amanti del mezzo a trazione umana, o a pedalata assistita, che aiuta anche la salute e l’ambiente.
“Abbiamo lanciato la nostra campagna elettorale e incontreremo leader politici e partiti per portargli le nostre proposte – spiega Oddo. Non chiediamo “il mondo” – precisa, riprendendo le direttive della Federazione – ma alcune cose puntuali e soprattutto in tempi brevi, entro 2 anni. Un punto che FIAB intende sottolineare è infatti quello dei tempi: non possiamo – né vogliamo – più attendere decenni. Posto che tutti ormai hanno chiaro che il tema della ciclabilità è indispensabile nelle politiche di chi vuole realmente contribuire alla crescita sociale delle realtà urbane – conclude Oddo – quello che manca da tutte le parti politiche è il senso dell’urgenza: chiediamo dunque impegni concreti e da portare a termine in tempi rapidi”. 
All’incontro potranno partecipare tutti i cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *