Il poeta Elio Pecora ha presentato un’antologia poetica di 50 autori contemporanei

La Casa Editrice Pagine protagonista alla Fiera della piccola e media  editoria con la raccolta “Il cammino della Poesia”. L’editore Lucarini ha annunciato l’imminente avvio del progetto “Poesia a Rebibbia”

ROMA, 9 dicembre 2014 – La Casa Editrice Pagine ha partecipato a Roma alla dodicesima edizione della grande “Fiera nazionale della piccola e media editoria” che si è svolta al Palazzo dei Congressi all’Eur.

All’appuntamento romano la casa editrice Pagine e il noto poeta Elio Pecora hanno presentato il primo volume de “Il Cammino della Poesia”. Un’antologia poetica nata per far conoscere 50 autori contemporanei individuati e  giudicati da Elio Pecora quali messaggeri di poesia. I poeti sono stati scelti fra coloro che hanno pubblicato i loro componimenti nei primi 100 volumi della collana “I Poeti Contemporanei”; autori sconosciuti al pubblico che hanno avuto l’opportunità di realizzare un sogno e far conoscere la propria originalità e peculiarità linguistica. La casa editrice Pagine ha voluto sostenere concretamente la Poesia e i poeti contemporanei emergenti pubblicando il volume completamente a spese dell’editore. “Sono cinquanta gli autori che ho scelto – scrive Elio Pecora nella prefazione del volume -. Li ho scelti perché mi hanno portato dalla loro parte, nei loro pensieri, nei loro dilemmi, ma soprattutto con toni e accenti risolti e necessari. Nei loro versi la poesia, a mio parere, procede nel suo cammino, raggiunge il lettore per trattenerlo, per accompagnarlo”. Gli autori concorrono anche ad un concorso indetto dalla edizione Pagine per cui i giurati possono votare tramite il sito web www.poetipoesia.com.

La presentazione dell’antologia poetica “Il Cammino della Poesia” ha avuto luogo sabato 7 dicembre alle 13 nella Sala Rubino all’interno della Fiera dell’editoria. “Il Cammino della Poesia” è un esempio di pubblicazione totalmente gratuita da parte di autori non noti e, dunque, privi di un loro mercato. E’ un grande passo verso l’orizzonte ultimo di ogni progetto della Casa Editrice Pagine: mantenere viva una speranza chiamata “POESIA”.Testimonianza che la poesia contemporanea esiste ancora e ha la possibilità di arrivare alla gente.

L’editore Lucarini ha annunciato l’imminente avvio del progetto “Poesia a Rebibbia” già svolto con successo nel settore del carcere maschile; questa edizione avrà luogo per la prima volta nel settore femminile. Si svolgeranno corsi di dizione, di lettura e spiegazione della poesia, di composizione, di giornalismo e al termine del quadrimestre verrà redatto un  giornalino curato all’interno del carcere femminile dalle stesse detenute . Il corso ha una finalità sociale, in quanto attraverso la crescita culturale, si auspica di poter dare uno strumento per l’inserimento nel mondo del lavoro, una volta scontata la pena.

Inoltre, da ricordare, ogni martedì sera alle ore 21.00, durante la trasmissione televisiva “Poeti e Poesia” condotta da Plinio Perilli verranno lette le tre poesie che settimanalmente concorrono. Il concorso e le votazioni termineranno nel mese di giugno, in concomitanza con il termine della trasmissione televisiva (in onda sul canale digitale terrestre 86, sky 897 e in streaming sul sito www.lablu.it) e sarà decretato il vincitore assoluto il quale avrà diritto alla pubblicazione gratuita di una silloge. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *