R.I.P. Il pioniere dei trapianti Joseph Murray è morto

Il dottor Murray aveva 93 anni. E’ stato il primo a effetturae un trapianto di organi.
Nel 1990 vinse il premio Nobel insieme a Donnall Thomas

BOSTON –  Joseph Murray è stato colpito da un infarto giovedì, ma è deceduto al Brigham and Women’s Hospital di Boston ieri. Nel dicembre 1954 Murray aveva portato a termine il primo trapianto di reni tra gemelli omozigoti, i gemelli Herrick, al Peter Pickle Bent Brigham Hospital. Successivamente, egli diventò uno dei maggiori specialisti nel campo della biologia dei trapianti, sull’uso delle tecniche di immunosoppressione e sui meccanismi di rigetto. Solamente nel 1990 gli fu assegnato il premio Nobel insieme a Donnall Thomas per «le scoperte riguardanti i trapianti di cellule e organi nel trattamento delle patologie umane».

Nato il 1 aprile 1919 a Milford, in Massachusetts. Durante la Seconda guerra mondiale aveva prestato servizio nel reparto di chirurgia dell’ospedale militare della Pennysilvania, scoprendo un interesse particolare per la scienza dei trapianti.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *