Il Museo REBA ed il brand Tizzini presentano al Lo Pò di Catania il cortometraggio “Architettura Proibita”

Il corto ‘Architettura Proibita’ di Renato Basile sarà presentato presso il Cinema Lo Pò (Via Etnea, Catania) giovedì 22 ottobre, alle ore 19:45, in anteprima al film “La Bugia Bianca” del regista Giovanni Virgilio. La serata proseguirà presso la Cappella Bonajuto dove si esibirà live in acustico Erika Mou e dove esporranno gli artisti Ninni Pagano e tante altre sorprese promosse dal Museo REBA.

San Berillo si riveste di bellezza pensando alla sua rinascita culturale e creativa. A tutte quelle persone che hanno la volontà di rinascita e di cambiamento. Un viaggio tra sacro e profano dove Tre signorine di quartiere …forse perbene … si raccontano!

Architettura Proibita oggi ha un duplice significato: Architettura in quanto valore, Proibita in quanto inaccessibile. 
Attori: Donatella Turillo, Dorotea Cancellieri, Serena Torrisi.
Regia Renato Basile
Riprese Francesco Caudullo
Post produzione Mel Pappalardo
Costumi Tizzini
Co-finanziato dal Museo REBA e Brand TIZZINI
Distribuzione Sigla Credit 

Strade parallele: ad un lento ed incessante martellare dell’unico falegname superstite si contrappone la preparazione di un uomo che cambia volto prendendo forme diverse. Qui per te, viaggio-labirinto: una corsa affannata lungo le vie alla ricerca di nuove emozioni e possibili cambiamenti desiderati e tormentati. 

Tra le rovine di antichi palazzi danza il “Dio del Vento” per condurci alla scoperta delle bellezze architettoniche, col solo scopo di mostrarle senza paura. Un’architettura storica che di fatto appartiene a tutti.

Carmen Consoli, Luca Madonia, Giovanni Caccamo: testimoni della volontà di volersi rinnovare, contaminare di quei luoghi ricchi di significati.  
Il corpo è mio, Dio me lo ha creato ed io ne faccio quello che voglio“. 

Una storia semplice raccontata dalle “signorine“, vere testimoni del quartiere, che senza timore invitano ad oltrepassare il muro del pregiudizio. Un viaggio tra sacro e profano, alla scoperta di unicità culturali e religiose. Esso invita a riosservare i luoghi, a camminare a piedi, ad andare lenti, attraversando una linea di confine tra San Berillo e Ortigia che unisce e non separa

La ricerca della bellezza, storica, architettonica, religiosa e umana, è rappresentata dal viaggio di una donna, una figura materna che indossa abiti raffiguranti Sant’Agata a Catania e Santa Lucia a Siracusa, realizzati dal brand “Tizzini”.
Un invito ad aprire le porte murate alla creatività di tutto il mondo. Il regista Renato Basile

San Berillo si riveste di bellezza attraverso un viaggio tra sacro e profano, camminando a piedi e riosservando i luoghi. Il regista, l’arch. Renato Basile intervista gli abitanti del luogo, chi lo frequentava da 18enne e chi ne ha aperto la sua casa discografica. E ancor di più, punta i riflettori sull’isola d’Ortigia, esempio di estrema bellezza, sottolineando una linea di confine con il quartiere di San Berillo che unisce e non separa.
Lo stimolo più grande nasce dalla creatività dei bambini dell’Istituto A.Diaz-Manzoni, che insieme ad alcuni big della musica italiana manifestano la sana volontà di integrazione e recupero dell’area. Dedicato a tutti i creativi e a tutte quelle persone che amano e intendono lo sviluppo attraverso il rispetto e l’integrazione sociale.

La serata del 22 ottobre proseguirà presso la Cappella Bonajuto (Via Bonajuto, traversa di Via Vittorio Emanuele, CT) dove si esibirà live in acustico Erika Mou e dove esporranno gli artisti Ninni Pagano e tante altre sorprese promosse dal Museo REBA

I biglietti vengono venduti in prevendita fino a esaurimento posti. Per l’acquisto rivolgersi direttamente a Dorotea Cancelliere, Renato Basile e Tiziana “Tizzini” tramite contatti privati o posta su Facebook.

Il costo è di Euro 10 euro ed è così suddiviso:
Euro 6.50 il normale costo del biglietto per il cinema (SIAE) .
Euro 3.50 donazione a Telethon .

I possessori del biglietto hanno libero accesso al concerto della Cappella Bonajuto dove troverete tutto il Cast,concerti ed esposizione d’arte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *