Il modicano Carlo Alberto Terranova porta il Made in Italy nel mondo

Lo stilista siciliano, Carlo Alberto Terranova, creatore del brand New Land,  riceverà a settembre uno dei riconoscimenti più ambiti nell’ambito della moda Made in Italy  


Carlo Alberto Terranova, ex direttore creativo del marchio di moda Fausto Sarli, presenta la nuova collezione, con il brand New Lands, Autunno- Inverno 2015-2016:   Terranova ha visto sfilare le sue creazioni sulle passerelle di tutto il globo indossate dalle top model più famose e a settembre riceverà a New York il prestigioso riconoscimento per lo Stilista dell’anno.Ricordiamo che i MIIA – Made in Italy Awards – sono i premi internazionali ufficiali che celebrano e riconoscono le migliori Aziende e i migliori prodotti e personalità del “Made in Italy”. I Made in Italy Awards nascono nel 1999 per iniziativa della rivista americana “Italia Magazine” con l’obiettivo di creare un “ponte” tra Italia e Stati Uniti promuovendo prodotti, aziende, arti e professionalità tipicamente “Made in Italy” e informare il mercato Americano su tutto ciò che è espressione del meglio dell’Italia.

 Ma le soddisfazioni non finscono qui…

I tessuti utilizzati dallo stilista per questa nuova collezione vanno dal crepe di lana al mikado shantung per proseguire con il crepe cady al morbido jersey e l’etereo chiffon. Quindi, il tutto per una donna sexy, dalle forme morbide che non scivola mai sul superfluo. L’arte sartoriale utilizzata si confronta con la semplicità delle linee che sconfinano nella severità geometrica come l’utilizzo di pannelli sovrapposti nei cappotti o in mini abiti  trapezioidali in chiaro contrasto cromatico. 

Per la sera la donna New Land diventa sinuosa come una sirena. Il punto vita sui alza, le maniche si aprono a corolla mentre i ricami in filo e i cristalli allungano la figura. ma il massimo della femminilità si raggiunge con l’abito da sposa, realizzato da delicati merletti, impreziositi da ‘brividi di luce’.

 Insomma, una meraviglia per gli occhi e una goduria da indossare!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *