IL DICEMBRE MUSICALE DEL CORO LIRICO SICILIANO

Si prepara un fine d'anno musicalmente spumeggiante grazie al Coro Lirico Siciliano - già Oscar della Lirica 2017 - che ha deciso di realizzare una serie di imperdibili appuntamenti concertistici trasmessi da prestigiosi teatri ed auditorium siciliani.

Gli eventi saranno trasmessi dalle principali emittenti regionali d'Italia e sui canali social. Cinque gli eventi che caratterizzano l'edizione 2020 della kermesse promossa dal Coro Lirico Siciliano in sinergia con l'Associazione Ut in Fidibus in Cordibus e la Camerata Polifonica Siciliana, patrocinati dalla Regione Siciliana, Assessorati al Turismo, Sport e Spettacolo e ai Beni Culturali e dell'Identità Siciliana e dai Comuni di Avola, Centuripe, Palermo, Piazza Armerina e Riposto.

Dal Teatro Comunale “Garibaldi” di Avola gli artisti del Coro Lirico Siciliano - diretto da Francesco Costa e presieduto da Alberto Munafò Siragusa - ripercorreranno le più straordinarie suites da Cavalleria Rusticana, Macbeth, Nabucco, La Traviata, Il Trovatore. Sempre dal tempio culturale avolese sarà poi trasmesso un appuntamento dedicato alla “Canzone italiana”: un viaggio in musica tra le più celebri pagine del ricco e amato repertorio nel Novecento italiano musicale: da Tosti a De Curtis, da Leoncavallo a Bixio.

Non potevano mancare le più frizzanti pagine dell'operetta: estratti da Il paese dei campanelli, Cin ci là, La principessa della Czarda, Il paese del sorriso, Madama di Tebe, ... saranno, così, eseguite dal palcoscenico dell'ottocentesco Teatro Garibaldi di Piazza Armerina.

Dal pregevole Oratorio tardo barocco S. Giuseppe in Centuripe, un quartetto vocale dell'ente lirico con l'accompagnamento del quartetto d'archi “Dammen Quartet”, condurrà lo spettatore nelle “Classiche armonie”: un viaggio nella melodia natalizia e nella tradizione musicale barocca e classica.

Immancabile anche l'appuntamento con il Gran gala di Santo Stefano dalla Basilica di San Pietro di Riposto, dove il coro, assieme alla Sicilian Archi Emsemble Orchestra e al soprano Clara Polito eseguiranno le più belle musiche natalizie e sacre dirette da Francesco Attardi.

Valorizzazione delle splendide Terme della Rotonda di Catania il 28 dicembre, con un evento dedicato alle musiche natalizie, sacre e operistiche che vede la partecipazione di un ensemble d'archi e vocale.

A conclusione del dicembre musicale, il recital realizzato presso il Museo “Pitrè” di Palermo, tornato in attività dopo cinque anni con il recital lirico di musiche tradizionali siciliane “Eco della Sicilia, Frontini e Pitrè nell'In-canto siciliano”.

Tra gli altri interpreti, anche alcuni artisti del Coro (Antonella Arena, Lella Arrigo, Susanna La Fiura, Chiara Salerno, Riccardo Bosco, Fabio Distefano, Alberto Munafò Siragusa) accompagnati al pianoforte da Giulia Russo e Francesco Drago.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Codice di verifica *